Caricamento in corso...
23 gennaio 2017

Calciomercato, Rooney-Cina: Mou non si oppone

print-icon
roo

Una mega offerta da 42 milioni di euro a stagione potrebbe convincere l'attaccante a lasciare il Manchester United. E lo Special One non si oppone alla cessione dell’inglese: "Sono tanti soldi, l’esperienza può anche essere interessante"

250 gol in maglia United, quanto basta per entrare nella storia. Forse però 'troppo poco' per continuare la sua carriera ai Red Devils. O almeno così sembra. Perché il futuro di Wayne Rooney potrebbe essere lontano dalla Premier League: secondo le notizie in possesso del Sun il Guangzhou Evergrande e il Beijing Guoan sarebbero pronti a offrire a Rooney un ingaggio di 42 milioni di euro a stagione per convincerlo a trasferirsi la prossima estate in Cina. Che, nonostante le 18 regole per regolamentare il mercato e bloccare le spese folli, continua a tentare i migliori giocatori del calcio europeo. Da Witsel a Tevez e Oscar, fino alla proposta super (ma rifiutata) a Nikola Kalinic da parte Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro.

Mourinho apre alla cessione - Ma la novità anche abbastanza clamorosa è che José Mourinho non si opporrebbe ad un eventuale addio di Rooney. Queste infatti le parole dello Special One riportate dal Sun: "Non so, tocca a lui decidere  Non mi piace criticare i giocatori che decidono di andare in Cina. E’ la loro vita, la loro carriera. Sono tanti soldi e l'esperienza può anche essere interessante. So che alcuni miei colleghi pensano di essere più importanti di quanto in realtà siano e di poter interferire nelle vite delle altre persone ma io non sono così, ognuno è responsabile della propria vita. Nel caso di Wayne, non ho idea perché non mi ha mai parlato di questa possibilità. Il futuro appartiene a lui e a cosa vuole per la sua carriera. Penso che possa ancora darci qualcosa", le parole di José Mourinho.

Ottimismo cinese – Alle parole di Mourinho, seguono quelle di una fonte anonima vicina ad una società cinese citate dal 'Sun': "C'è la convinzione che il giocatore possa essere lasciato libero di andare via da Manchester la prossima estate. Anche se ha un contratto fino al 2018, potrebbe essere il momento giusto per lasciare lo United, dopo aver raggiunto anche il record di gol".

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky