Caricamento in corso...
04 febbraio 2017

Gabbia-gol all'esordio, ma Saints ko. Male i Reds

print-icon
gab

L'ex Napoli segna nella sua prima partita in Inghilterra, ma il Southampton perde in casa 3-1 con il West Ham. Liverpool battuto in trasferta 2-0 dall'Hull City, mentre un super Lukaku (tripletta) trascina l'Everton al 6-3 con il Bournemouth. Bene Mazzarri: il Watford vince 2-1 col Burnley, di Niang il raddoppio

La 24^ giornata di Premier League ha confermato lo strapotere del Chelsea di Antonio Conte, che ha battuto l'Arsenal 3-1 nel derby londinese giocato a Stamford Bridge e allungato in classifica proprio sui Gunners, secondi con il Tottenham a -12 punti dai Blues.
Esordio con gol per l'ex Napoli Manolo Gabbiadini con il Southampton. I Saints, però, sono stati sconfitti in casa. Perde quota il Liverpool, che in trasferta cede di misura all'Hull City.

Southampton-West Ham 1-3 - Gol al debutto, e che gol. Comincia alla grande l'avventura di Manolo Gabbiadini in Premier League, anche se il suo Southampton alla fine esce sconfitto dal confronto contro il West Ham. L'ex Napoli sblocca al 12', ma due minuti più tadi arriva il pareggio di Carrol. Prima del break gli Hammers mettono la freccia con Obiang. Il Southampton nella ripresa non ha né testa né gambe per reagire e al 53' Davis fissa il risultato sul 3-1.

Hull City-Liverpool 2-0 - E' il risultato più significativo del sabato di Premier. Liverpool battuto in casa dell'Hull City, che resta terz'ultimo in classifica ma mette da parte tre punti importanti per uscire dalla zona rossa e tenere nel mirino Swansea e Leicester (21 pt), avversarie che sono attese da sfide molto complicate nei posticipi di domenica. Per i Reds di Klopp è la seconda sconfitta in tre partite, cui si somma il pareggio della scorsa settimana con il Chelsea. Una rete per tempo ha deciso il successo delle Tigri: N'Dyae al 44' e Niasse all'84'.

Everton-Bournem. 6-3 - Qui, invece, il risultato più esagerato del sabato. L'Everton vince 6-3 contro il Bourmouth con una tripletta di Lukaku, in gol già al 1', e le reti di Carthy (24') e Barkley (91'). La doppietta di King e la rete di Artur nella ripresa non sono bastate agli ospiti per una rimonta che sarebbe stata clamorosa. Everton 7° in classifica, Bournmouth 14° ma comunque a debita distanza (pare) dalla zona retrocessione.

Wba-Stoke City 1-0 - Basta Morrison al 6' e il West Bromwich supera lo Stoke, confermandosi nella zona medio-alta della classifica, a soli 2 punti dall'Everton. La squadra del 59enne Tony Pulis è al terzo risultato utile di fila (2 vittorie e un pareggio). Per lo Stoke City una brusca frenata dopo due vittorie e altrettanti pareggi.

Watford-Burnley 2-1 - E' un buon momento per il Watford di Walter Mazzarri. Due pareggi consecutivi e ora, dopo il 2-1 al Vicarage Road contro il Burnley, arrivano anche due vittorie di fila. Partita già decisa nel primo tempo con i gol di Deneey (11') e dell'ex milanista Niang (47'). Nella ripresa il tentativo di rimonta degli ospiti si ferma alla rete di Barnes su rigore e nel finale. 

C. Palace-Sunderland 0-4 - Mazzata in casa per il Crystal Palace, che sembrava essere uscito da un oscuro tunnel dopo il successo di sette giorni fa contro il Bournemouth, e che invece nel tunnel è ripiombato incassando ben 4 gol dal Sunderland ultimo della. Ora le due squadre hanno gli stessi punti in classifica (19) e un futuro in Premier che, al di là di questo risultato, resta complicato. Di Konè, Ndong e Defoe (doppietta) i gol dei Black Cats allenati da Moyes.

Domenica in campo - Il turno si completerà con le partite Manchester City Swansea (ore 14.30) e l'atteso Leicester-Manchester United (ore 17.00).

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky