Caricamento in corso...
26 aprile 2017

Premier, furia Conte: "Mai fatto paragoni tra Chelsea e Juve"

print-icon

Nonostante la vittoria contro il Southampton che tiene saldamente in testa alla Premier il Chelsea, l'allenatore dei Blues, a fine partita, era di umore nero. In esclusiva a Sky Sport ha spiegato il perché

La vittoria sul Southampton avvicina il Chelsea di Conte al titolo eppure il manager dei blues nel post partita non è riuscito a godersi appieno la gioia per un successo fondamentale. È infuriato per alcune frasi, che sostiene con forza di non avere mai pronunciato, in sintesi: "Se dovessi vincere la Premier, varrebbe più dei tre scudetti alla Juventus".

Ma Conte smentisce, tutto falso: "Nessuno me lo ha mai chiesto, nessuno mi ha mai domandato nulla, paragonando questa eventuale vittoria a quelle della Juve. Da quando sono andato via c'è chi si diverte a infangarmi e mettermi contro i tifosi della Juventus. Non ho mai fatto paragoni e mai ne farò. Da quando sono al Chelsea ho sempre evitato di parlare di Juventus proprio per non dare spazio a polemiche eppure si riesce sempre a trovare il modo per mettermi in bocca frasi mai pronunciate da me. Sono infuriato!"

Rabbia mista a sconforto. Con il desiderio che una volta per tutte si guardi avanti senza che nessuno cancelli quanto fatto nei tre anni juventini. Senza raffronti e paragoni. Improponibili in situazioni momenti e realtà completamente diverse. Per Conte di sicuro ricordi da conservare gelosamente, come il rapporto con i tifosi bianconeri.

GUARDA TUTTI I GOL DELLA PREMIER

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky