Caricamento in corso...
06 maggio 2017

City, Guardiola sorride: cinquina al Crystal Palace e terzo posto

print-icon
sil

David Silva festeggia dopo aver portato in vantaggio il City (Getty)

Il City di Guardiola vince e convince rifilando una cinquina al Crystal Palace. Vanno a segno 5 marcatori diversi. Pep aggancia così il Liverpool al terzo posto. La lotta per il gradino più basso del podio adesso è più aperta che mai

Manchester City-Crystal Palace 5-0

2’ David Silva, 49’ Kompany, 60’ De Bruyne, 82’ Sterling, 91’ Otamendi

Gara importante quella giocata all’Etihad Stadium per il Manchester City. Gli uomini di Guardiola sono scesi in campo con un solo imperativo: vincere per inseguire la qualificazione in Champions League, divenuta l’obiettivo minimo della stagione dopo aver salutato la lotta per il titolo da un pezzo.

Senza Aguero ma con Jesus

I Citizens devono fare a meno del loro miglior marcatore, il Kun Aguero, fermo per problemi fisici. La perdita per Guardiola è grave, specie se si considerano le sette reti dell’argentino nelle ultime otto uscite ufficiali del City. Dal primo minuto al centro dell’attacco c’è il brasiliano Gabriel Jesus, che sfida Benteke L’attaccante del Crystal Palace che è andato in gol contro 22 diversi avversari in Premier League, ma non contro il City.

Cinquina in scioltezza

Non ci riuscirà nemmeno stavolta il belga, perché Silva e Kompany la indirizzano già dal secondo minuto. Il Crystal Palace si arrende senza creare troppi problemi, nonostante i 19 punti fatti contro i 17 dei padroni di casa nelle ultime 10 giornate. Il City mantiene la tradizione che lo vuole vincente nove volte negli ultimi dieci confronti col Palace, raddoppiando con Kompany e poi dilagando con De Bruyne,  Sterling e Otamendi.

Convincenti anche in difesa

Contava vincere per Guardiola, e farlo convincendo attraverso un buon gioco, fluido e concreto nonostante l’assenza pesante di Aguero, non è stata roba da poco. Specie se all’ottima prestazione offensiva si aggiunge quella della difesa, nonostante qualche sbavatura di Kompany nel primo tempo, uscita indenne e senza mai soffrire gli attacchi del Crystal Palace.

Lotta al terzo posto incandescente

Guardiola aggancia Klopp al terzo posto con 69 punti, “Dipende tutto da noi – aveva detto lo spagnolo alla vigilia - se vinciamo le prossime partite saremo sicuramente in Europa. Magari anche chiudendo terzi in classifica”. Tutto si deciderà nelle ultime tre partite: la qualificazione diretta per la Champions League è più incandescente che mai.

PREMIER LEAGUE - I GOL

Tutti i siti Sky