27 agosto 2017

Premier League: Chelsea-Everton 2-0, segnano Fabregas e Morata. I GOL

print-icon
mor

I Blues archiviano la pratica nel primo tempo con un gol di Fabregas e uno di Morata, e controllano nella ripresa. Seconda vittoria in campionato per Antonio Conte dopo la sconfitta all'esordio contro il Burnely e la vittoria nel big match contro il Tottenham

CLICCA QUI PER IL TABELLINO DELLA PARTITA

CHELSEA-EVERTON 2-0

27' Fabregas, 40' Morata

Seconda vittoria consecutiva in campionato per Antonio Conte e il suo Chelsea. Entrambi i gol nel primo tempo con un colpo da biliardo di esterno da parte di Fabregas e un'incornata di Morata. I Blues ripartono dopo la sconfitta nell'esordio contro il Burnley e si confermano dopo la vittoria nel big match contro il Tottenham. Chelsea a quota 6 punti dopo tre giornate.

Primo tempo

I primi 45 minuti sono un monologo del Chelsea. I Blues controllano costantemente il gioco, dominando a centrocampo con Kanté e Fabregas. Ancora orfano di Hazard, Conte inserisce subito tra i titolari Pedro, al rientro dopo l'infortunio, e lo affianca a Willian dietro l'unica punta Morata. E' la mossa di Conte per aprire la difesa dei Toffees: i due scendono a prendere palla tra le linee per scambiare con la coppia di centrocampo, per poi cercare gli esterni o direttamente Morata con verticalizzazioni. 

C'è solo il Chelsea  in campo, ma i Blues faticano a creare occasioni per almeno 20 minuti. Alla fine a sbloccare il match è Fabregas con una finezza: lo spagnolo firma l'1-0 con un gran esterno al volo sulla sponda aerea di Morata, che si infila nell'angolino alla destra di Pickford. L'Everton resta spettatore non pagante: il primo tiro arriva con Sigurddson al 34’: debole e centrale. Al 40’ arriva anche il raddoppio con Morata. Parapiglia in area, la palla arriva ad Azpilicueta che crossa per la testa dello spagnolo: 2-0.

Secondo tempo

Nei primi minuti della ripresa l'Everton sembra potersi rialzare e quantomeno provare a riaprire la partita. Al 49' i Toffees hanno una prima occasione con Sandro. Rooney serve il compagno in area, ma Rudiger di mette e devia il tiro in angolo. E' solo un sussulto però, perché il Chelsea nei minuti successivi sbaglia almeno un paio di chance per segnare il 3-0 e chiudere definitivamente i conti. Al 57’ Pedro salta Sigurdsson facilmente e conclude. Pickford si fa trovare pronto. Pochi minuti dopo Moses spreca la palla del 3-0: il brasiliano può andare in porta da solo ma conclude troppo debolmente. La partita prosegue senza troppe emozioni con il Chelsea che contiene agevolmente le iniziative dell'Everton. All'80' quando Calvert-Lewin effettua girata con un movimento strano ma efficace: la palla finisce di poco sopra la traversa. L'ultimo brivido lo regala all'87’ Gueye con un tiro al volo da fuori, deviato in angolo. I Toffees rischiano di riaprire la partita, ma il Chelsea si salva e conserva il 2-0.

WEST BROMWICH-STOKE CITY 1-1

61' Jay Rodriguez (W), 77' Crouch (S)

Nell'altro match della domenica pomeriggio, pareggio tra West Bromwich e Stoke City. Succede tutto nella ripresa: apre le marcature Jay Rodriguez con un colpo di testa sul cross di Allan Nyom, pareggia i conti Peter Crouch sempre di testa al 77'. Con questo pareggio il sorprendente West Bromwich resta ancora imbattuto dopo tre giornate. Lo Stoke sale a 4 punti in classifica.

I PIU' VISTI DI OGGI