08 settembre 2017

Conte: "Bene chiudere prima il mercato. Barkley? Storia ridicola"

print-icon

L'allenatore italiano in conferenza stampa si dice d'accordo con la scelta dei club di Premier League di anticipare la fine delle trattative. L'ex ct della Nazionale elogia Zappacosta: "E' in buone condizioni e ha già lavorato con me, si adatterà bene"

Sfida tra campioni. Le ultime due squadre a trionfare in Premier League si affrontano domani al King Power Stadium (alle 16 su Sky Sport 3). Chelsea e Leicester uno difronte all’altra per cercare di recuperare terreno sul Manchester United di Josè Mourinho, in testa a punteggio pieno dopo 3 giornate. Antonio Conte, dopo la sconfitta all’esordio contro il Burnley sembra aver trovato la quadratura giusta, ma l’allenatore italiano mette in guardia i suoi uomini in vista della partita di domani: "Contro il Leicester sarà difficile. Ho visto le partite che ha giocato e mi è sembrata una squadra molto concentrata - ha commentato - due stagioni fa ha vinto il titolo in Premier, quando centri un risultato del genere hai una squadra forte".

Chiusura anticipata del mercato

"E' un'ottima decisione che mi trova completamente d'accordo. Se un club ha una strategia non c'è bisogno di aspettare l'ultimo giorno per fare acquisti - ha aggiunto l’allenatore del Chelsea - non amo le settimane di mercato perché bisogna sempre aspettare e alla fine si rischia di perdere i calciatori desiderati. Se il tuo piano è chiaro, non vedo che problema ci sia”. Questa la posizione di Conte sulla decisione di anticipare la chiusura della sessione estiva di mercato da parte dei club inglesi.

Tutti disponibili

La sua squadra è reduce da due vittorie consecutive in Premier League contro Tottenham ed Everton. Due successi che hanno ridato morale agli uomini dell’ex ct azzurro dopo un avvio di stagione sottotono, con la sconfitta nel Community Shield contro l’Arsenal e i ko interno alla prima di campionato. La squadra sembra aver ritrovato la fiducia e Conte potrà contare sull’intera rosa per la partita contro il Leicester: “Non ci sono problemi di infortuni, tutti i giocatori sono disponibili – ha detto l'allenatore in conferenza stampa – Hazard sta lavorando molto per farsi trovare pronto (dopo l’infortunio alla caviglia, ndr) ed è anche lui a disposizione”.

I nuovi acquisti: Drinkwater e Zappacosta

Quella del King Power Stadium sarà una sfida speciale per Danny Drinkwater, uno degli eroi del titolo del Leicester di due anni fa. Il centrocampista è arrivato al Chelsea nelle ultime ore di mercato e attende ancora il suo esordio con i Blues, ma Conte non si sbilancia su un suo possibile impiego: “Stiamo lavorando molto con lui per portarlo al meglio della condizione. E’ un buon acquisto per noi e sarà disponibile per la partita di domani, ma non so quando sarà pronto per giocare”. L’allenatore italiano ha poi speso parole anche per Davide Zappacosta, l’altro arrivo last minute del mercato della sua squadra: “Ha giocato con l’Italia nella partita contro Israele ed è in buone condizioni fisiche. Ha lavorato con me in Nazionale, conosce il mio sistema di gioco e per questo sarà più semplice per lui adattarsi”.

La questione Diego Costa

Conte ha cercato di evitare l’argomento Diego Costa. L’attaccante spagnolo, in rotta col club da mesi, nelle ultime ore è finito nel mirino del Fenerbahce: “Non ho novità su di lui. La mia attenzione va al calcio inglese, non a quello turco”. Se l’ex attaccante dell’Atletico Madrid se ne vuole andare, c’è stato anche chi non è riuscito ad arrivare al Chelsea, come il centrocampista dell’Everton Ross Barkley. L’ex giocatore del Manchester City Joey Barton ha raccontato che la trattativa con i Blues sarebbe saltata perché Conte aveva il telefono spento e non ha potuto rispondere alla chiamata del centrocampista inglese. “Non mi piace parlare di giocatori di altre squadre, ma è ridicolo quello che ho letto” – ha glissato. Le trattative sono sospese fino a gennaio, adesso l'allenatore italiano vuole pensare al campo e alla partita contro il Leicester. La vetta della classifica è lontana solo 3 punti.

I PIU' VISTI DI OGGI