30 settembre 2017

Quattro gol al Crystal Palace, il Manchester United non si ferma: tutti i risultati della Premier League

print-icon

Lo United travolge 4-0 in casa il Crystal Palace di Hodgson: in rete Mata, Lukaku e Fellaini con una doppietta. Il West Ham fa suo lo scontro salvezza con lo Swansea al 90'. Successi per Stoke e Tottenham. Pareggio senza reti tra Bournemouth e Leicester

RISULTATI E CLASSIFICA

MANCHESTER UNITED-CRYSTAL PALACE 4-0

3' Mata (M), 35' , 49' Fellaini  (M), 85' Lukaku (M)

Lo United non si ferma. Gli uomini di Mourinho travolgono il malcapitato Crystal Palace, ancora a secco di punti e gol in questo campionato. Dopo appena 3’ minuti i padroni di casa sono già in vantaggio. Rashford semina il panico sulla sinistra, salta Ward, va sul fondo e mette la palla a rimorchio per Mata che col mancino mette alle spalle di Hennessey. Lo spagnolo festeggia alla grande le 200 partite in Premier. Il raddoppio arriva a 10’ dalla fine del primo tempo: Young crossa sul secondo palo dove sbuca Fellaini che trova il gol del 2-0. Ad inizio ripresa è ancora il belga a firmare il tris impattando di testa il calcio di punizione battuto da Rashford, al secondo assist di giornata. Il classe 97’ cerca poi la gloria personale in chiusura di primo tempo, quando raccoglie la spizzata di Lukaku e calcia in porta trovando la respinta di piede di Hennessey. Il numero 19 esce al 70’ tra gli applausi di Old Trafford, poco dopo aver visto fallire un gol già fatto a Lukaku. Il belga si libera di forza di due avversari, entra in area e cerca la porta con il mancino. Il portiere è spiazzato, ma il pallone esce di un nulla. La squadra di Hodgson non riesce a opporsi alle avanzate della formazione di Mourinho che a 10’ dalla fine sfiora il 4-0 con Martial. Manca solo Lukaku all’appello in zona gol e al 85’ il numero 9 timbra il cartellino: cross rasoterra proprio del francese dalla sinistra, velo di Lingard e tap-in facile del belga. Per lui è il 7° gol nelle prime 7 partite di Premier League con la maglia del Manchester United: eguagliato il record di Andrew Cole. 

Huddersfield-Tottenham 0-4

9' , 24' Kane (T), 16' Davies (T), 90' Sissoko (T)

Sette gol in 7 partite, 13 nel solo mese di settembre. Contro un Harry Kane in questo stato di grazia è impossibile giocare per chiunque. Ne sa qualcosa l’Huddersfield, ultima vittima su cui si è abbattuto l’uragano in maglia Spurs. Quella degli uomini di Wagner era la terza miglior difesa della Premier League alla vigilia di questa partita: solo 3 reti subite in 6 partite di campionato. Le  stesse che il Tottenham gli rifila in meno di 25’ di gioco al John Smith's Stadium. L’attaccante inglese apre le marcature dopo appena 9’ involandosi in campo aperto e battendo sul primo palo il portiere avversario. Davies firma il raddoppio 7’ minuti più tardi e poi lo stesso Kane cala il tris al 24’ con uno splendido tiro a giro di sinistro. A tempo quasi scaduto Sissoko completa il poker. Il Tottenham si porta a -2 dalla vetta della classifica in attesa dello scontro diretto tra Chelsea e Manchester City.

Gli highlights

STOKE CITY-SOUTHAMPTON 2-1

40'  Diouf (ST), 75' Yoshida (SO), 85' Crouch (ST)

La squadra di Huges, reduce dal pesante ko in casa con il Chelsea, parte bene contro il Southampton. E’ Diouf a sbloccare la partita di testa su un calcio d’angolo a rientrare di Shaqiri. I Potters avrebbero anche l’occasione di andare all’intervallo in vantaggio di 2 reti, ma Berahino si fa respingere il rigore da Forster al 43’. Nella ripresa i Saints trovano il pari con Yoshida che si inventa il gol del 1-1 con una splendida acrobazia. Crouch a 5' dal termine rimette le cose a posto con la rete dei 3 punti: l'attaccante inglese gira in porta di tacco su assist di Choupo Moting.

Gli highlights

WEST BROMWICH-WATFORD 2-2

19' Rondón (WE), 22' Evans (WE), 38'  Doucoure (WA), 95' Richarlison (WT)

Dopo il ko nel Monday Night con l’Arsenal, il West Bromwich vuole tornare alla vittoria al The Hawthorns. La squadra di Tony Pulis trova il vantaggio dopo 19’ con Rondón che si esibisce in un’azione travolgente sul lancio in profondità di Krychowiak . Il venezuelano è bravissimo a resistere di forza nel contatto fisico con l’avversario e a battere Gomes da un angolo impossibile. Il raddoppio lo firma l’ex Manchester United Evans sugli sviluppi di un calcio d’angolo: il nordirlandese si fa trovare tutto libero sul secondo palo dopo la spizzata di un giocatore del Watford e insacca di testa a porta vuota. Nel finale di primo tempo, la squadra di Silva accorcia le distanze con il sinistro in diagonale di Doucoure che batte Foster e riapre la partita. Nella ripresa gli Hornets riescono a trovare il pareggio: a segnare al 95' è Richarlison che sull'ultima azione del match batte Foster con un colpo di testa sul cross di Holebas. Il barsiliano, che aveva deciso al fotofinsh anche la sfida con lo Swansea, regala un punto insperato alla formazione dell'allenatore portoghese.

Gli highlights

WEST HAM-SWANSEA 1-0

90' Sakho (W)

Il West Ham ottiene una vittoria importantissima a tempo quasi scaduto in casa contro lo Swansea. Il gol da 3 punti lo mette a segno Sakho su assist di Masuaku. L'attaccante di Bilic si fa trovare libero sul secondo palo e insacca allle spalle di Fabianski. Questo successo consente agli Hammers di superare proprio i gallesi in classifica.

Gli highlights

BOURNEMOUTH-LEICESER 0-0

Un pareggio che serve poco sia al Bournemouth che al Leicester. Nello scontro salvezza del Vitality Stadium, le squadre di Howe e Shakespeare si dividono la posta in palio, confermando tutte le loro difficoltà in fase realizzativa. Per entrambe la situazione di classifica rimane critica.

Gli highlights

Tutti i GOL della Premier League

I PIU' VISTI DI OGGI