Caricamento in corso...
13 ottobre 2017

"Ci ha mancato di rispetto", Pochettino attacca Guardiola dopo che lo spagnolo ha definito i rivali "la squadra di Kane"

print-icon
Pochettino e Guardiola (Getty)

Pochettino e Guardiola (Getty)

L'allenatore del Tottenham Pochettino attacca Guardiola dopo le parole dello spagnolo sulla sua squadra. "Io non ho mai detto che il suo Barcellona era 'la squadra di Messi', lui non può definire la mia 'la squadra di Kane', è una mancanza di rispetto, delle parole tristi"

"Conosco bene Guardiola, quando è eccitato per una grande vittoria, non riesce a mantenere la sua compostezza e non si comporta da gentleman". Nel mirino dell'allenatore del Tottenham Mauricio Pochettino le parole di Guardiola dopo la vittoria contro il Chelsea. Il tecnico catalano infatti aveva definito il Tottenham 'la squadra di Kane', appellativo ritenuto inaccettabile dal tecnico argentino: "Quando lui era a Barcellona non li ho mai chiamati 'la squadra di Messi', come allenatore devi essere al di sopra di certe cose". Guardiola ha parlato dopo la partita contro i Blues in Premier del 30 settembre, Pochettino ha aspettato il momento giusto per replicare: "Capisco il suo stato d'animo in quel frangente e non me la sono presa, ma è stata una mancanza di rispetto. Lo considero un commento triste, nello sport il fair play è importante e noi allenatori dobbiamo dare l'esempio. I miei giocatori comunque ci hanno riso sopra". Intanto il giocatore al centro della polemica, Harry Kane, ha vinto il premio come giocatore del mese di settembre in Premier League, riconoscimento certamente meritato visto il suo straordinario rendimento, 6 reti in 4 partite. Nel 2017 Kane ha segnato 34 gol, superando il bottino complessivo di alcune squadre del campionato inglese. Quasi a ricordare le parole di Pochettino, Kane ha ringraziato innanzitutto i compagni di squadra per il traguardo raggiunto: "Fantastico vincere il premio ma non ce l'avrei fatta senza i miei compagni. Spero di continuare così anche in ottobre."

 

La risposta di Guardiola

L'allenatore del Manchester City ha risposto all'attacco di Pochettino: "Forse la mia memoria non è delle migliori, ma non ho mai mancato di rispetto al mio collega, non ho mai mancato di ripetto a nessuno in conferenza stampa. Mai." Una replica perentoria quella di Guardiola, che ha proseguito spiegando le affermazioni al centro della polemica: "Quando ho parlato della 'squadra di Kane', l'ho fatto perchè Kane stava segnando molti gol, so bene che il Tottenham non è solo lui. Ho sempre considerato il Tottenham come una delle squadre che giocano meglio, quindi sono dispiaciuto dalle parole di Pochettino. Se lui la pensa davvero così, la prossima volta parlerò della 'squadra di Pochettino'."

October Best: abituatevi al meglio, su Sky è di serie

I PIU' VISTI DI OGGI