28 novembre 2017

Premier League, turno infrasettimanale: il Chelsea riceve lo Swansea

print-icon
Chelsea (Getty)

Chelsea (Getty)

La Premier League è di nuovo in campo per la 14.esima giornata. Dopo gli anticipi del martedì, il Chelsea di Conte inaugura contro lo Swansea un filotto di gare casalinghe: 3 in una settimana. Il City ospita il Southampton per rispondere allo United

PREMIER LEAGUE, GLI ANTICIPI: CADE IL TOTTENHAM, LO UNITED BATTE 4-2 IL WATFORD

Dopo gli anticipi del martedì, prosegue il turno infrasettimanale di Premier League valido per la 14^ giornata. Il Manchester City ospita il Southampton per rispondere alla vittoria esterna dello United. In campo anche Everton e West Ham, mentre il Chelsea di Conte attende lo Swansea.

CHELSEA-SWANSEA (mercoledì 29 novembre ore 20.45, diretta su Sky Sport 1 HD)

Dopo la frenatina contro il Liverpool (la squadra di Conte veniva da 4 vittorie di fila in campionato), il Chelsea ha la grande occasione di tornare a vincere contro un’altra squadra reduce da un pareggio: nel caso dello Swansea, però, il punticino fatto contro il Bournemouth è stato ossigeno che ha interrotto una striscia di 4 sconfitte di fila. Certo, trattandosi di uno 0-0 il problema del gol resta per i gallesi: appena 2 nelle ultime 5 partite. Dodici i precedenti: 7-1 per il Chelsea il conto delle vittorie. Probabile turnover per i Blues, dato che in una settimana i giocatori di Conte scenderanno a Stamford Bridge ben tre volte.

EVERTON-WEST HAM (mercoledì 29 novembre ore 21, diretta su Sky Sport 3 HD)

È già scontro salvezza, e in pochi l’avrebbero pensato solo pochi mesi fa, quando l’Everton si rifaceva il look con una sontuosa campagna acquisti chiusa con la ciliegina Rooney mentre il West Ham ripartiva dal buon lavoro di Bilic; a inizio novembre l’esonero dell’allenatore croato, preceduto di qualche giorno da quello di Koeman, ex allenatore dei Toffees. La scossa ancora non c’è stata, né da una parte né dall’altra, e lo scontro diretto diventa l’occasione per provare a rilanciarsi e, allo stesso tempo, inguaiare una rivale. A preoccupare, nel caso dell’Everton, è soprattutto la difesa, la peggiore della Premier: già 28 i gol incassati in 13 turni, era dalla stagione 1958/59 che non accadeva. West Ham senza vittoria da 6 giornate.

In programma mercoledì sera anche Arsenal-Huddersfield, Bournemouth-Burnley, Stoke-Liverpool, Manchester City-Southampton. Impressionanti i numeri della squadra di Guardiola: 37 punti dopo 13 giornate (12 vittorie e un pareggio), mai nessuno meglio nella storia della Premier a questo punto del campionato, 11 successi in trasferta di fila (considerando tutte le competizioni), altro record per un top-club nel calcio inglese, uno Sterling rinato, da 12 gol nelle 18 presenze stagionali, un Aguero implacabile contro le neopromosse, dato che ha segnato a tutte quelle che ha affrontato nelle ultime 8 gare (ultima l’Huddersfield). Cosa può pensare il Southampton? Forse, “per fortuna noi non siamo una neopromossa”…

Premier League 2017-2018: gli highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Bonucci: "Vincendo qui si fa la storia"

Matuidi: "Vogliamo il titolo. Tottenham? Si può"

Lazio-Cittadella LIVE alle 21

Milan, Calabria rinnova fino al 2022

Real Madrid, 70 anni fa la prima del Bernabéu

Borriello, quel segreto che fa impazzire le fan

Fiorentina, Gil Dias verso il rientro

Chievo, assente il solo Castro

Cagliari, in cinque ancora a parte verso la Roma

Formula 1, il futuro delle ombrelline è a rischio

Sampdoria, Quagliarella in campo con i compagni

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI