user
18 dicembre 2017

Everton-Swansea 3-1, decisivo l'ex di turno Sigurdsson: gol e highlights

print-icon

L'Everton ribalta lo Swansea e si aggiudica il posticipo della diciottesima giornata di Premier League. Decidono le reti di Calvert-Lewin, Sigurdsson e Rooney su calcio di rigore

PREMIER LEAGUE: RISULTATI E CLASSIFICA

EVERTON-SWANSEA 3-1

35' Fer (S), 47' Calvert-Lewin (E), 64' Sigurdsson (E), 73' rig. Rooney (E)

Dopo un avvio di stagione complicato, l'Everton del nuovo allenatore Allardyce batte lo Swansea e centra il quinto risultato utile consecutivo. Altro ko per la squadra di Clement, ultima in classifica, che sblocca la partita per poi lasciarsi riacciuffare e superare dai padroni di casa. Merito del gran gol dell'ex Sigurdsson che cambia il corso della partita. Poi Rooney chiude definitivamente i giochi su calcio di rigore, riscattandosi da quello che aveva sbagliato proprio in occasione del primo gol dell'Everton.

Botta e risposta

Al Goodison Park, Everton e Swansea dedicano i minuti iniziali della partita allo studio reciproco. Al 7’ Narsingh prova a sbloccare il match, tira in porta, senza sorprendere Pickford. Le cose si complicano per Clement che è costretto a sostituire  Bony, a causa di un infortunio, con Abraham. Una mossa che non altera gli equilibri, dato che gli ospiti giocano un buon primo tempo, creando più di un'occasione pericolosa. Dopo il tentativo di Rooney che sfiora la traversa, Sigurdsson va al tiro con un destro preciso, ma Fabianski si fa trovare pronto. Per lo Swansea risponde Narsingh che vince il duello con Martina e spara alto, al 23'. Pochi minuti dopo, gli ospiti conquistano un calcio di punizione invitante: parte Carroll, ma Pickford non lo lascia passare. Al 35' lo Swansea si porta in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Carroll, Fer si inserisce e segna il suo primo gol in campionato. L'Everton, però, riesce a trovare il pareggio prima dell'intervallo. Mesa commette fallo ai danni di Lennon ed è calcio di rigore per la squadra di Allardyce: Rooney dal dischetto sbaglia, Fabianski devia la palla sul palo che poi arriva a Calvert-Lewin, bravo a ribadire in rete durante l'ultimo minuto utile.

Sigurdsson e Rooney trascinano l'Everton

Il primo guizzo del secondo tempo arriva al 58': protagonista è l'ex di giornata Sigurdsson che tira di potenza, ma Fabianski difende l'1-1. Sempre lui è l'autore del secondo gol dell'Everton: Rooney apre a sinistra per Sigurdsson che lascia partire un gran destro, imprendibile per il portiere ospite. Il gol dell'ex gela lo Swansea che accusa il colpo e cala fisicamente, specialmente dopo il tris dell'Everton che chiude la partita con la firma di Rooney su calcio di rigore. Allardyce sorride e si prepara per affrontare il Chelsea di Conte. Per i gallesi, invece, si tratta dell'ottava sconfitta nelle ultime 10 giornate.

TABELLINO

Everton (4-2-3-1): Pickford; Kenny, Holgate, Williams, Martina; Gueye; Schneiderlin; Lennon, Rooney, Sigurdsson; Calvert-Lewin

Swansea (4-3-3): Fabianski; Naughton, Fernandez, Mawson, Olsson; Fer, Mesa, Carroll; Dyer, Bony, Narsingh

Premier League 2017-2018 highlights

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi