13 gennaio 2018

Premier, il programma della 23^ giornata: City a casa del Liverpool

print-icon

Alle 14.30, l'Arsenal apre la domenica di Premier League sul campo del Bournemouth. Dopo la cessione di Coutinho, i Reds ospitano la capolista, battuta negli ultimi 4 incroci ad Anfield. Manchester United-Stoke City il Monday night

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE IN TEMPO REALE

RISULTATI E CLASSIFICA DI PREMIER LEAGUE

Domenica, prima del big-match Liverpool-Manchester City, alle 14.30, gioca l'Arsenal. Tutte le big ovviamente a contendersi le piazze dietro alla capolista, che prosegue la sua fuga senza dare segnali di cedimento. Mentre alle sue spalle...

BOURNEMOUTH-ARSENAL (domenica 14 gennaio ore 14.30, diretta su Sky Sport 1 HD)

Due le gare in programma domenica, giorno “maledetto” per il Bournemouth che quest’anno, di domenica, ha perso 10 incontri sui 13 giocati. Tra l’altro, contro un Arsenal che non ha ancora vinto nel 2018 (due pareggi contro il Chelsea e il ko in FA Cup con il Nottingham Forest), le Cherries cercano la seconda vittoria casalinga di fila, “doppietta” che non riesce dal marzo 2017. Il Bournemouth aveva chiuso l’anno proprio con il 2-1 con l’Everton al Vitality Stadium, e ha iniziato quello nuovo con due 2-2 di fila (Brighton in Premier e Wigan in FA Cup): ancora da registrare la fase difensiva, soprattutto per quanto riguarda le palle aeree. Nessuno ha preso più gol di testa del Bournemouth (9), mentre l’Arsenal è la seconda squadra del campionato per quel che riguarda le reti segnate così (9, dopo il Chelsea a 13).

LIVERPOOL-MANCHESTER CITY (domenica 14 gennaio ore 17, diretta su Sky Sport 1 HD)

Ma la gara più attesa è sicuramente quella di Anfield, prima in Premier davanti al suo nuovo pubblico per van Dijk e prima per i Reds senza Coutinho, che ha lasciato la Premier con 35 assist all’attivo (più di qualsiasi altro giocatore brasiliano nella storia del torneo) e con ben 19 gol segnati da fuori area, più di chiunque altro dal 2012 a oggi. Vedremo come farà Klopp a ridisegnare il Liverpool senza di lui, magari esaltando ancora di più Salah che, nonostante sia arrivato solo la scorsa estate, è il terzo marcatore dei Reds sotto la gestione dell’allenatore tedesco, dopo Firmino e proprio Coutinho.

Liverpool imbattuto nei suoi ultimi 14 incontri casalinghi di Premier contro il City, e addirittura vittorioso negli ultimi 4 di fila. All’andata, a Manchester, finì 5-0 per la squadra di Guardiola, gara condizionata dal rosso a Manè al 37’: in oltre 80 anni, i Citizens non hanno mai fatto “double” contro i Reds. Persino Aguero, che al Liverpool ha segnato ben 6 reti in 11 incontri di Premier, non ha mai fatto gol ad Anfield. Quest’anno non sarà più semplice: i Reds hanno concesso solo 4 gol nelle ultime 13 gare casalinghe di campionato, con ben 9 clean sheets. E adesso c’è anche van Dijk…

MANCHESTER UNITED-STOKE CITY (lunedì 15 gennaio ore 21, diretta su Sky Sport 1 HD)

Due vittorie per 2-0 per lo United di Mourinho: il 2018 è iniziato bene e potrebbe proseguire così, dato che, in casa, i Red Devils hanno conquistato 25 dei 27 punti possibili contro lo Stoke, che ha appena salutato Mark Hughes dopo 3 sconfitte di fila segnando appena un gol (al Coventry, nell’1-2 patito in FA Cup) e incassandone 8.

La speranza dei Potters è legata al “Monday night”: lo Stoke non ha mai perso un match di Premier giocato di lunedì, ma anche lo United vanta ottimi numeri, con una sola sconfitta sui 29 Monday night casalinghi. Possibile “man of the match” Martial, che ha partecipato a 3 gol nelle sue ultime due gare casalinghe contro lo Stoke (2 reti e un assist), segnando in entrambe.

Tutti i gol della Premier League

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

Kepa rinnova: clausola 80 mln. Real su Alisson?

Brady vs Underdogs, a voi il Super Bowl 52!

Juventus-Genoa: tutte le quote

Monday Night, Juve-Genoa: gioca Lichtsteiner

AMA Supercross, torna la formula delle tre finali

Messina: "Una panchina? Solo per occasione giusta"

Lazio, da record: meglio di Real, Juve e Bayern

Dakar 2018: Walkner, una vittoria per la patria

Lippi: "Napoli in pole per lo scudetto"

Napoli fa festa, quanto pesano i punti di Bergamo

Var e calendari, la triste partita delle parole

I PIU' VISTI DI OGGI
I PIU' VISTI DI OGGI