Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
15 luglio 2018

Irdning tra kebab, birra e sogni: chi sono i giocatori austriaci battuti 22-0 dall'Everton

print-icon

Cibo spazzatura, alcol ma anche tanti sogni, come la Champions e la Bundesliga. Più le squadre che tifano da appassionati: Barça e Bayern dominano. Ecco chi sono i giocatori austriaci sconfitti in amichevole 22 a zero dall'Everton

L'EVERTON ESAGERA, E SUL 20-0 IL PORTIERE SI SCANSA

Di gol ne hanno presi 22. Di fronte al proprio pubblico nella Joiner Arena di 750 posti a sedere. Uno ogni quattro minuti come media, e una figuraccia che ha fatto il giro del mondo. Ma chi sono i giocatori dell’ATV Irdning, la squadra dilettante austriaca che è affondata sotto i colpi di Mirallas e soci dell’Everton? Persone qualunque. Ovvio. Che non vivono grazie al calcio ma che certamente per il calcio ci vivono. O quasi. Perché, tra i tanti, al centro dell’attenzione mediatica c’è finito anche e soprattutto David Gabriel, il portiere che al ventesimo gol ha deciso di abbandonare la porta e lasciare a Niasse la rete a porta vuota. Esasperato da una figuraccia già clamorosa. Lui, certamente non un esempio dello sportivo modello. Segni distintivi di Gabriel? Ama il kebab, il suo piatto preferito. Come recita il sito web del club e come riporta anche il Daily Mail. Mentre il compagno Wolfgang Zelzer sostiene di essere un grande fan del maiale arrosto e della birra. Non proprio la dieta di CR7 insomma. Così come anche gli altri membri della squadra sembrano tutti andare matti per lo più per pizze, hamburger, bistecche e cotolette.

Il portiere amante del kabab che "si scansa"

Sogni e idoli

Eppure ci sono anche calciatori che nutrono grandi aspettative, pur giocando nel piccolo Irdning, in Austria, dove l’Everton sta svolgendo la propria preparazione estiva. Tra questi il difensore sedicenne Bernd Rindler, che un giorno sogna di giocare in Champions, così come Jakob Pichlbauer. Lorenz Altenburger vorrebbe invece la Bundes nel suo futuro, ma tra i tanti c’è anche chi, come il centrocampista Dominic Poier, ammette di voler solo giocare a calcio per divertirsi. Niente di più. Perché per loro il pallone è soprattutto una passione. Stesso motivo per cui dichiarare il proprio club preferito non può certo destare scalpore allo stesso modo lo facesse una superstar della Premier. Tra gli austriaci è il Barcellona la squadra più gettonata, ma altri scelgono anche il Bayern Monaco. In Inghilterra i nomi sono quelli Manchester City, Manchester United, Chelsea e i rivali cittadini del Liverpool. Ma occhio alle sorprese: proprio il portiere Gabriel dice di tifare per il suo Irdning, mentre il capitano Hannes Wallner tifa addirittura Giappone.

I video più curiosi dal mondo dello sport

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi