Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
25 aprile 2019

Chelsea, la FA multa Maurizio Sarri di 8 mila sterline per condotta irregolare

print-icon

L’allenatore dei Blues è stato multato dalla Football Association per il comportamento tenuto nel finale di partita con il Burnley. Sarri ha accettato la sanzione pecuniaria imposta dalla federazione

LUKAKU: "POTEVO ANDARE ALLA JUVE"

DA QUANTO UN MANAGER INGLESE NON VINCE LA PREMIER?

Maurizio Sarri, allenatore del Chelsea, è stato multato per un importo di 8 mila sterline (poco più di 9.200 euro, ndr) dalla Football Association dopo aver ammesso l'accusa di condotta irregolare successivamente al suo allontanamento nella scorsa sfida contro il Burnley. Il fatto si è verificato sul finire di partita, dopo il tentativo di intervento quando Mateo Kovacic era rimasto coinvolto in una discussione accesa con alcuni avversari in campo. Il comunicato dell'FA recita così: "Maurizio Sarri è stato multato di 8 mila sterline dopo aver ammesso la condotta irregolare dall'FA e ha accettato la sanzione normale. Si riferisce al suo comportamento al 94° minuto della partita di lunedì tra Chelsea e Burnley di Premier League". Al termine della gara, peraltro, il suo vice Gianfranco Zola aveva spiegato come la reazione accesa di Sarri fosse dovuta agli insulti della panchina del Burnley, che gli avrebbe urlato "Italiano di m...".

Animi accesi

È facile immaginare come fosse agitato Sarri nel finale di una partita che poteva permettere al Chelsea, in caso di successo, di guadagnare un discreto vantaggio sulle dirette concorrenti che come i Blues vogliono occupare un posto tra le prime quattro del campionato per accedere alla prossima Champions League. Oltre ai londinesi (con 67 punti), sono coinvolte anche Tottenham (70), Arsenal (66) e Manchester United (64), che occupano le posizioni dalla 3^ alla 6^. Un bellissimo duello, che contribuirà ad animare le tre giornate che restano prima della fine del campionato inglese.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi