Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 maggio 2019

Conte vince la causa dopo l'esonero dal Chelsea: risarcimento di 11 milioni

print-icon

Secondo il Times, l'allenatore italiano è uscito vincitore dalla causa contro il Chelsea nata dopo l'esonero alla fine della scorsa stagione: Conte percepirà dunque un risarcimento di circa 10 milioni di euro

INTER-CONTE, CI SIAMO: I DETTAGLI

JUVENTUS, ECCO PERCHE' CONTE NON TORNERA'

Antonio Conte ha vinto la battaglia legale contro il Chelsea. La controversia, nata dopo l'esonero dell'allenatore italiano alla fine della scorsa stagione - i blues lo sostituirono con un altro italiano, Maurizio Sarri - è giunta al termine. Secondo quanto riporta il Times, infatti, a Conte spettano circa 11,5 milioni di euro come risarcimento. Sempre stando al Times, già a marzo il tribunale arbitrale aveva preso atto del dossier e in questi giorni ha informato le parti della sentenza emessa.

Due trofei in due anni: poi il gelo

Conte era arrivato a Londra nell'estate del 2016 e in due anni ha vinto una Premier League e una FA Cup. Poi il rapporto si è incrinato e alla fine della stagione 17/18 è arrivato l'esonero. Proprio l'esonero è stato al centro della causa con il club di Abramovich: il contratto di Conte, infatti, prevedeva una buonuscita di circa 11,5 milioni di euro in caso di licenziamento. Ma il Chelsea non ha mai voluto versare questa somma, rivendicando il licenziamento per giusta causa soprattutto in riferimento al caso Diego Costa. Motivo per il quale Conte aveva adito le vie legali: scelta che alla fine gli avrebbe dato ragione.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi