16 ottobre 2008

Sale la febbre per Napoli-Juve, Ranieri ''fiduciato''

print-icon
del

Delicatissimo per i bianconeri l'anticipo di campionato sabato sera. Il presidente Cobolli Gigli, l'ad Jean-Claude Blanc e il ds Secco vanno tutti assieme a Vinovo per ribadire la loro fiducia all'intera squadra e al tecnico

Ritornano i giocatori impegnati con le nazionali e Claudio Ranieri può finalmente cominciare a fare i conti in vista dell'anticipo di sabato sera con il Napoli. Nella seduta di oggi Chiellini ha svolto la parte atletica dell'allenamento con Iaquinta, Mellberg, Legrottaglie, Zebina e Manninger, e in seguito si è unito al resto del gruppo per gli esercizi tecnico tattici.

Assente De Ceglie,che è rientrato solo nella tarda serata da Israele. Ad attirare l'attenzione ci ha pensato l'arrivo al centro di Vinovo, previsto da giorni, della dirigenza juventina al gran completo. L'obiettivo del faccia a faccia, durato circa 45 minuti, definire la strategia per uscire dalla crisi: occasione per il presidente Giovanni Cobolli Gigli, l'ad Jean-Claude Blanc e il ds Alessio Secco di ribadire la loro fiducia all'intera squadra e al tecnico.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky