18 ottobre 2008

Orlandi: "Partita cambiata dopo l'espulsione di Campagnolo"

print-icon
fio

La trasformazione del rigore dell'1-0 da parte di Pazzini

Il tecnico amaranto commenta così la pesante sconfitta per 3-0 contro la Fiorentina: "Fino al rigore abbiamo tenuto bene il campo, poi in inferiorità numerica e sotto di un gol è stato tutto più difficile. Il presidente Foti? Non mi ha detto niente"

Ecco le parole di Orlandi in sala stampa: "Una partita compromessa dall'espulsione, stavamo tenendo bene il campo fino a quel momento. Poi è diventato tutto difficile, rimanere in dieci sotto di un gol era molto difficile. Corradi in tribuna? Scelta tecnica perchè volevo movimento in attacco, senza una torre fissa che con due difensori centrali avrebbe trovato difficoltà. Il presidente cosa mi ha detto? Non ci siamo detti niente. Aver recuperato Cozza è una buona cosa, è stato penalizzante non averlo avuto prima. E'un calciatore importante per noi, è stato in campo anche più del dovuto. Dovevamo necessariamente sbilanciarci ad un certo punto, loro hanno grandi attaccanti. Abbiamo tirato 8 volte in porta, ma siamo stati poco precisi. Jovetic? E'un ragazzo che consocevo già, lo avveo visto tre anni fa e conoscevo le sue caratteristiche. Ci ha messo in difficoltà quando partiva da sinistra e veniva in mezzo. Le qualità tecniche del ragazzo le avete viste, molto bravo davvero"

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky