19 ottobre 2008

Inter devastante, Roma allo sbando

print-icon
rom

SERIE A/7a giornata. Poker dei nerazzurri, all'Olimpico la Roma resta a guardare. Ibra rompe il ghiaccio al 5' del primo tempo, nella ripresa si ripete e vanno a segno anche Stankovic e Obinna. La squadra di Mourinho guida la classifica a quota 16 punti.


GUARDA LA CRONACA DEL MATCH



Quattro schiaffi a domicilio e l'Inter di Mourinho lascia la Roma nella sua crisi. Per Spalletti una batosta che rovina la serata del ritorno in campo di Francesco Totti, peraltro autore di una prova rassicurante.
Il 4-0 è maturato nella ripresa nel giro di pochi minuti, dopo che nel primo tempo Ibrahimovic aveva sbloccato il risultato dopo soli 5 minuti: lanciato a rete elude il fuorigioco e con un pallonetto da fuori area supera Doni. Le proteste giallorosse per un presunto fuorigioco dell'attaccante svedese non servono a nulla.
Nella ripresa  l'Inter raddoppia al 47' sempre con Ibrahimovich che, servito in verticale da Muntari, fulmina Doni con un diagonale sinistro. L'Inter dilaga nel giro di due  minuti andando a segno con due conclusioni dal limite dell'area di Stankovic al  54' e di Obinna al 56'. La squadra di José Mourinho sale in testa alla classifica con 16 punti, mentre la Roma resta con il magro bottino di 7 punti.
 

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky