20 ottobre 2008

Reja: "Questo è il miglior Napoli che ho allenato"

print-icon
rej

Un raggiante Edy Reja abbraccia il suo secondo, Fabio Viviani, dopo il 2-1 sulla Juve

Il tecnico friulano si gode il momento magico: "Rispetto all'anno scorso c'è più esperienza e nuova qualità. Ringrazio Marino che mi è stato sempre vicino, dal punto di vista umano e professionale. E' un peccato vedere le due curve vuote"

Il miglior Napoli - Il tecnico del Napoli Edy Reja si gode il momento d'oro della sua squadra che occupa le parti alte delle classifica. "Questo è il miglior Napoli che ho allenato. Rispetto all'anno scorso c'è più esperienza e nuova qualità". E' stato determinante per arrivare a questi risultati il "rapporto con Marino", ha detto a Radio Anch'io lo Sport. "Nei primi anni in serie C eravamo in campi difficili dove c'erano certe contestazioni e Marino mi è stato sempre vicino, dal punto di vista umano e professionale. Io sono stato più volte sul punto di lasciare -ammette il tecnico- e lui mi ha dato sicurezza e convinzione, Marino è stato determinante".

Con i piedi per terra - Reja però aspetta il rientro delle grandi nella lotta al vertice: "Ci può stare un inizio così. Il Milan e la Fiorentina sono lì. La Juve è un po' indietro ma ce la ritroveremo su. Le squadre più titolate tra un po' di tempo saranno di nuovo in alta classifica". L'unica pecca della vittoria sulla Juventus (2-1) di sabato è stata la mancanza di pubblico nelle curve del San Paolo. "E' un peccato vedere le due curve del Napoli vuote. La maggior parte dei tifosi sono persone serie che vengono allo stadio per tifare e non creare disordini".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky