24 ottobre 2008

Ottava giornata al via...Giocatela con Fantascudetto

print-icon
lav

Lavezzi pronto alla sfida ravvicinata con il connazionale Zarate

Occhi puntati sul derby della Mole tra Juve e Torino. Domenica il Milan rende visita all'Atalanta mentre l'Inter ospita il Genoa. Umori opposti in Udinese-Roma. Chiude il posticipo Palermo-Fiorentina. Nel pomeriggio le probabili formazioni

Nemmeno il tempo di gustarsi fino in fondo successi e amarezze europee. Il campionato incombe con l'8.a giornata e il Fantascudetto di SKY calamita le attenzioni degli appassionati pronti a scalare la classifica. Turno di A tutt'altro che semplice, caratterizzato dal derby della "Mole", sabato sera, certificato di guarigione per la Juventus, trampolino di rilancio per il Torino. Emergenza a centrocampo per Ranieri che con Marchisio out dovrà fare di necessità virtù. Il sabato di campionato sarà inaugurato dalla voglia del Catania di continuare a coltivare il sogno d'alta classifica. Ma a Siena, dove la Roma ha pagato dazio qualche tempo fa, Zenga ha già avvertito i suoi, non sarà per nulla semplice. Sulle ali dell'entusiasmo per le vittorie ottenute in Europa, rispettivamente in Champions e in Uefa, Inter e Milan sono pronte al duello a distanza. Mourinho ha ritrovato un Adriano in grande forma e con lui cercherà di schiantare la resistenza di un Genoa che in Milito ha sempre il suo pericolo costante. Sponda Milan, il tecnico dell'Atalanta Delneri ha acceso gli animi in settimana snobbando un po' le stelle rossonere. Per Ancelotti, che aspetta Beckham, c'è l'imbarazzo della scelta in attacco con tutti gli uomini disponibili. Per fortuna il gol contro l'Heereenven non ha messo grilli nella testa di Gattuso, non è il suo mestiere quello, resterà a centrocampo.

Lazio-Napoli è sfida tutta argentina tra Zarate e Lavezzi, al Sant'Elia, contro il Chievo, Acquafresca vuole dare continuità al gol siglato nello scorso turno di campionato. A Marassi le invenzioni di Cassano, invece, si contrapporranno alla concretezza di Di Vaio, mentre Reggina-Lecce è già sfida da ultima spiaggia. Stati d'animo opposti in Udinese-Catania. La formazione di Marino viaggia a vele spiegate e non ha problemi di formazione, Spalletti dovrà fare ancora una volta la conta dei disponibili. Fuori Aquilani, ko Pizarro, in difesa rientrano gli squalificati Mexes e Panucci. Chiude la giornata, in posticipo, Palermo-Fiorentina, gara particolarmente sentita dall'ex Liverani. Prandelli chiede ai suoi una risposta dopo la debacle di Champions. I protagonisti sono tutti pronti. Si attendono le scelte dei tecnici. Le ultimissime nelle probabili formazioni di questo pomeriggio.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky