24 ottobre 2008

Contro il Genoa Mourinho vuole un'Inter a trazione anteriore

print-icon
mou

Mourinho propone un'Inter a trazione anteriore per contrastare il 3-4-3 di Gasperini

Per contrastare il 3-4-3 di Gasperini, il tecnico portoghese pensa di schierare a San Siro una formazione super offensiva. Contro i rossoblù, che non hanno ancora ottenuto un punto in trasferta in questo campionato, potrebbe giocare Mario Balotelli

Per mantenere la vetta della classifica, Josè Mourinho ha intenzione di schierare contro il Genoa a San Siro una formazione super-offensiva. Privo di Cambiasso, che rientrerà la prossima settimana, e di Vieira (per il francese ci vorranno ancora una decina di  giorni ) l'allenatore di Setubal ha i centrocampisti contati: se optasse per un 4-4-2 avrebbe solo Dacourt in quel ruolo, abile però per la panchina. Maggior duttilità ne deriverebbe con il 4-2-4 perché in questo modo uno tra Stankovic, Zanetti e Muntari avrebbe modo di rifiatare.

Il tecnico portoghese sta valutando se schierare Mancini e Quaresma contemporaneamente a Ibrahimovic più un altro  attaccante. E' proprio il nome del secondo attaccante ad offrire  spunti interessanti. Potrebbe essere arrivato il momento di  Balotelli. Supermario si aspettava di scendere in campo già all'Olimpico contro la Roma: le scelte dell'allenatore però sono state differenti, come in occasione della sfida di Champions League contro l'Anorthosis. Balotelli non è certamente felice, vuole dimostrare di meritare la maglia da titolare. Il ragazzo ghanese-bresciano, consacrato dalla  prestazione in nazionale Under 21, desidera diventare  protagonista all'Inter e non ha alcuna intenzione di lasciare il club, nonostante questo momento difficile. Del resto ha 18 anni e la stagione è ancora lunga. Sa bene che prima o poi arriverà il suo momento e conta molto sull'appoggio di Mourinho, che contro il Genoa sembra intenzionato a gettarlo nella mischia.

Adriano quindi dovrebbe andare in panchina, così come Cruz. Anche per l'argentino è stato un avvio difficile, complice un  infortunio muscolare durante la preparazione estiva a Riscone di  Brunico. Tuttavia quella di Balotelli potrebbe non essere  l'unica novita', perche' c'e' pure Obinna da tenere in  considerazione dopo l'esordio a sorpresa (con gol) all'Olimpico  contro la Roma. Recuperato Burdisso in difesa, bisognera' capire se in  panchina troveranno posto Samuel e Materazzi. Quest'ultimo  attraverso il proprio sito ha analizzato il momento generale  della squadra: "Siamo primi sia in campionato sia in Champions  League, comincia ad essere l'Inter che vuole Mourinho ed e'  bello accorgersi che la squadra cresce giorno dopo giorno". Il  centrale campione del mondo ha parlato anche del suo momento:  "Il problema muscolare e' ormai un ricordo, sono pronto a  tornare a giocare, e' iniziato un ciclo molto impegnativo visto  che si gioca ormai ogni tre giorni: ci sara'bisogno di tutti".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky