25 ottobre 2008

"Costruiamo e soffriamo. La salvezza passa di qui"

print-icon
zen

Walter Zenga (48 anni), tecnico del Catania

Walter Zenga commenta così l'1-1 che il suo Catania ha ottenuto sul campo del Siena: "Un punto preso qui è importantissimo. Da parte nostra serve la volontà di arrivare a quota 40 punti"

Bicchiere mezzo pieno - Tanti esperimenti, un solo punto portato via da Siena, per giunta grazie all'errore di Calaio' che ha aperto la strada al pareggio di Mascara. Ma Walter Zenga è soddisfatto della prestazione del suo Catania, nonostante la fatica a ingranare le marce e l'affanno della difesa nel contenere gli attacchi bianconeri. "Io vedo sempre il bicchiere mezzo pieno- dice il tecnico rossazzurro- quando guadagni un punto in queste serate vuol dire che la squadra è presente, reagisce, soffre e continua a costruire la salvezza".

Operazione salvezza - Qualcuno potrà forse obiettare che la sua squadra in realtà ha costruito ben poche occasioni e non certo per una serata storta degli attaccanti: quello che e' mancato e' stato proprio il dialogo fra i diversi settori. "Non bisogna per forza tirare venti volte in porta- spiega Zenga- Il Siena ha fatto una bella partita e noi forse li abbiamo aspettati troppo, facendo comunque la nostra bella figura. Loro sono nostri diretti rivali in chiave salvezza, un punto preso qui è molto importante. Da parte nostra ci deve essere la volontà di arrivare a quota 40 punti. Vorrei evitare di dover guadagnare la salvezza all'ultima di campionato".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky