25 ottobre 2008

Juve-Torino: sono quattro i tifosi arrestati

print-icon
ult

Derby movimentato al di fuori e dentro lo stadio: nel prepartita le forze dell'ordine erano intervenute in aiuto di un tifoso bianconero che era stato accerchiato da un gruppo di ultras granata, ma lo stesso juventino aveva con sé un'arma abusiva.

Tre tifosi, uno della Juventus e due del Torino, sono stati arrestati da polizia e carabinieri poco prima dell'inizio del derby. Il tifoso bianconero è stato arrestato per porto abusivo di arma in quanto trovato con addosso un coltello, i due tifosi granata sono stati invece arrestati per resistenza aggravata e lesioni a pubblico ufficiale.
Secondo quanto appreso, le forze dell'ordine sarebbero intervenute in aiuto del tifoso juventino e di alcuni suoi amici ad un certo punto accerchiati per un futile motivo dai tifosi della squadra avversa, che hanno opposto resistenza.
Un quarto tifoso è poi stato arrestato dalla polizia nel corso del derby. Si tratta di un tifoso granata bloccato dalla polizia nella curva nord, subito dopo aver divelto un seggiolino per lanciarlo verso il vicino settore dei tifosi juventini. E' successo nel primo tempo, poco dopo il gol di Amauri.

Sempre durante la partita due tifosi della Juventus hanno dovuto ricorrere al soccorso dei medici del 118: una donna per via di un malore, poi risultato non grave; un giovane è stato invece portato al Cto di Torino per le ferite riportate cadendo da una recinzione interna allo stadio del primo anello. L'uomo  stava scavalcando ed è caduto: le sue condizioni - secondo quanto riferiscono fonti del Cto - non sarebbero gravi.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky