26 ottobre 2008

Corradi: ''Siamo abituati a soffrire''

print-icon
cir

Autore dei due gol che hanno portato gli amaranto a vincere la prima gara in questo campionato, contro il Lecce è rinascita Corradi: "Dopo la tribuna di Firenze ho avuto la possibilità di rifarmi e ci sono riuscito''

"Era una partita fondamentale, abbiamo sofferto ma questo e' nel dna della Reggina. In ogni campionato soffriamo fino all'ultimo". A parlare è Bernardo Corradi, autore dei due gol che hanno portato gli amaranto a vincere la prima gara in questo campionato. Riguardo l'episodio del rigore annullato invece spiega: "Non e' una scelta facile da prendere, secondo me l'arbitro ha dimostrato personalità, non è facile cambiare una decisione cosi' importante". Mercoledi' la squadra di Orlandi affrontera' il Napoli primo in classifica: "Se guardiamo alla classifica ogni partita e' per noi difficile, con il Napoli lo sara' perche' e' una squadra in forma e in casa si esalta particolarmente". Dalla tribuna di Firenze alla doppietta: "A Firenze ho dovuto accettare la decisione dell'allenatore anche se nessun giocatore e' contento di andare in tribuna. Dopo una settimana, pero', ho avuto la possibilita' di rifarmi e ci sono riuscito. Questo e' il bello del calcio".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky