03 novembre 2008

Cassano vince la causa: non prese in giro il Papa

print-icon
cas

La prima sezione del Tribunale di Milano dà ragione al talento barese che aveva citato per diffamazione il quotidiano "Il Giornale" che nel 2003 aveva titolato con "Cassano ha preso in giro anche il Papa" la visita della Nazionale al Pontefice

La prima sezione del Tribunale civile di Milano ha dato ragione al calciatore Antonio Cassano che aveva citato per diffamazione, lamentando danni all'immagine personale, il quotidiano 'Il Giornale'. Nel 2003 il quotidiano aveva titolato un servizio pubblicato in occasione della visita al pontefice dei giocatori della Nazionale con un "Cassano ha preso in giro anche il Papa". I giudici milanesi hanno poi disposto un risarcimento di 25mila euro a favore del calciatore sampdoriano, che, nell'atto di citazione, ne aveva chiesti molti di più: 516mila.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky