07 novembre 2008

Salernitana sprecona, a Treviso è 2-2

print-icon
occ

Musetti viene fermato da un difensore della Salernitana

SERIE B. Nell'anticipo della 13.ma giornata i campani si fanno raggiungere due volte dai veneti. Apre le marcature Di Napoli, immediato il pareggio di Piovaccari. Granata ancora in vantaggio con Ciarcià, ma Missiroli nella ripresa impatta il risultato

Nell'anticipo della 13a di B, è 2-2 fra il Treviso e la Salernitana, che vede così sfumare l'obiettivo del primo posto. I veneti, invece, lasciano il Modena da solo all`ultimo posto della classifica e salgono a quota 8. L’allenatore del Treviso Gotti manda in campo l’ex di Roma e Siena Gigou con il compito di ispirare il tandem offensivo Musetti-Piovaccari, mentre il mister degli amaranto Castori si affida alle sgroppate di Cardinale e all’estro di Di Napoli.

E "Re Artù" impiega solo tre minuti per mettersi la corona in testa: Giampà scarica il destro in aera, Guardalben non trattiene, sulla sfera si avventa il fantasista ex Vicenza che, a porta spalancata, insacca per l'1-0 della Salernitana. Il Treviso non si deprime e all'11' trova il pari con Piovaccari cheriesce a scovare il pallone e a metterlo alle spalle di Pinna. Sette minuti più tardi, ancora Piovoccari, gasato per il suo primo centro in campionato, sfiora il raddoppio con un destro potente ma troppo angolato che si spegne sul fondo. Si insacca in rete, invece, la botta violenta di Ciarcià: al 35' l'esterno della Salernitana raccoglie in aera una respinta difettosa di Guardalben e lo punisce per il 2-1 degli ospiti. In finale di tempo Gigou prova a rimettere le cose a posto con un tiro dalla distanza, ma Pinna risponde presente.

Nella ripresa i trevigiani mettno il turbo, ma al casello di Salerno trovano la sbarra e vanno a sbatterci tre volte nel giro di dieci minuti: prima la conclusione al volo di Piovaccari viene respinta sulla linea da Giampà, poi il colpo di tacco in area piccola di Guigou e la punizione dalla trequarti di Smit non trovano distratto Pinna. Al 66' Dal Canto viene espulso per somma di ammonizioni, ma è proprio in inferiorità numerica che i padroni di casa riescono a spezzare la sbarra amaranto e a timbrare il 2-2: al 73' Missiroli batte Pinna con un preciso colpo di testa e frena la corsa della Salernitana verso il primo posto.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky