08 novembre 2008

Spalletti pensa positivo: ''Un pari che ci può stare''

print-icon
bol

Luciano Spalletti giudica comunque positiva la prova della sua squadra a Bologna

Il tecnico giallorosso vede il bicchiere mezzo pieno nonostante la mancata vittoria: '' Dopo la gara col Chelsea potevamo aspettarci un calo di brillantezza. Totti? Deve ancora crescere fisicamente''

La sua Roma è uscita da quel di Bologna con un pareggio che muove molto poco la classifica, ma Luciano Spalletti non giudica negativamente la prestazione dei suoi. "Penso che una volta passati in vantaggio la vittoria non sarebbe certamente stato un risultato rubato", ha detto il tecnico giallorosso a Sky, "poi si sa che dopo una partita come quella col Chelsea ci può essere un calo di brillantezza. Forse potevo cambiare qualcosa, - ha aggiunto Spalletti - ma non ho giocatori in grande condizione. La partita si poteva portare fino in fondo, poi c'è stato l'autogol. Purtroppo è andata così e bisogna accettare questo risultato".

Sulla prestazione di Totti autore del gol del vantaggio giallorosso: "Totti sotto l'aspetto fisico deve ancora crescere, al di là del gol. A quel punto della partita, ho preferito mettere uno come Baptista che era più fresco e poteva dare un po' più di fisicità davanti"

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky