09 novembre 2008

"E' ovvio, dispiace perdere una partita così"

print-icon
cor

Cordoba e Quagliarella si contendono la palla durante Inter-Udinese

L'allenatore dell'Udinese, Pasquale Marino, commenta la sconfitta subita a San Siro contro l'Inter al 92' con un gol di Cruz: "C'è da rammaricarsi, ma sono amareggiato per il ko all'ultimo non per la prestazione"

"Dispiace perdere una partita all'ultimo istante dopo aver giocato bene. C'è da rammaricarsi ma sono amareggiato per quello, non per la prestazione". Il tecnico dell'Udinese, Pasquale Marino, ha commentato così la sconfitta in casa dell'Inter arrivata nei minuti di recupero. "Sono contento perché la prova di maturità c'è stata - prosegue Marino. Quagliarella? Ha tenuto impegnati tutti in avanti, anche lui ha giocato bene. Sono soddisfatto".

Soddisfatto ma dispiaciuto, Marino. Che non recrimina per il forfait di Di Natale. "Non rimpiangiamo mai gli assenti, anche perché in questo avvio di campionato chi ha giocato lo ha fatto sempre bene - assicura -. Un giudizio sull'Inter? Io penso all'Udinese, non mi va di giudicare altre squadre. Evitiamo le polemiche perché i giudizi non sono mai sinceri in questi casi. Guardo l'Udinese, siamo una piccola realtà e non abbiamo molta visibilità - conclude Marino - quelle volte che parlo preferisco parlare della mia squadra".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky