09 novembre 2008

Reja: "La squadra ci sta credendo"

print-icon
man

Mannini devia in rete il pallone che porta in vantaggio il Napoli contro la Sampdoria

Il tecnico del Napoli dopo il successo sulla Samp: "Abbiamo fatto una partita anche d'attesa. Abbiamo una resistenza straordinaria, nei secondi tempi manteniamo alto il ritmo. Ora andiamo avanti partita per partita e vedremo alla fine del girone d'andata"

E' soddisfatto il tecnico del Napoli Edy Reja per la vittoria interna per 2-0 sulla Sampdoria nell'undicesima giornata di Serie A. "Abbiamo fatto una partita anche d'attesa, sapevamo che la Samp ci avrebbe pressato e ci ha creato qualche difficoltà. Noi - ha detto Reja a SKY – siamo ripartiti bene, creando belle situazioni e abbiamo giocato bene contro una squadra che è in salute". Sul clamoroso gol annullato per un dubbio fuorigioco ad Antonio Cassano, Reja si è limitato ad osservare che "sono episodi arrivati anche in altre gare".

La sua squadra, intanto, rimane nelle posizioni di vertice: "La squadra ci sta credendo, con una rosa adeguata stiamo facendo benissimo e siamo in buona condizione fisica. Poi con giocatori come Blasi, Gargano o Hamsik, come altri, abbiamo una resistenza straordinaria, nei secondi tempi manteniamo alto il ritmo. Mantenendo questo livello - ha sottolineato Reja - è logico aspettarsi di mantenere queste posizioni in classifica, non so fino a quando. Ora andiamo avanti partita per partita e vedremo alla fine del girone d'andata".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky