09 novembre 2008

Zenga sbotta: se il problema sono io, me ne vado...

print-icon
mat

Matheu supera Tedesco durante Catania-Cagliari

Insolita dichiarazione dell'allenatore del Catania dopo la vittoria (2-1) sul Cagliari: "Ho sentito cose che non mi piacciono". Il presidente Pulvirenti non chiarisce se si sia trattato dei fischi dello stadio: "Forse era la tensione del momento"

"Se il problema sono io me ne posso anche andare. Non ce l'ho con i giornalisti ma ho sentito cose che non mi piacciono". E' un Walter Zenga nervoso quello che arriva in sala stampa dopo la vittoria del Catania sul Cagliari. Il tecnico non ha spiegato a chi si riferisse, probabilmente non ha gradito i fischi dei tifosi al Massimino. Neppure il presidente Antonino Pulvirenti riesce a fare luce sulle dichiarazioni del suo allenatore: "Non le ho sentite - afferma ai giornalisti - è chiaro che ognuno è responsabile di quello che dice, ma probabilmente ha parlato così per la tensione del momento".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky