14 novembre 2008

Il derby parte dal web, Roma-Lazio si gioca già nei forum

print-icon
rom

Roma-Lazio è già cominciata sul web con sfottò, ansie e paure. E all'Olimpico si prevede il solito spettacolo di colori

La stracittadina è iniziata su internet tra ansie, paure e sfottò. ''Pure lassù qualcuno ce gufa'' l'invettiva romanista contro gli infortuni. D'altro canto l'attesa snervante laziale: ''E quando me passa? C'ho le farfalle dentro lo stomaco''

di AUGUSTO DE BARTOLO

Fin troppo banale definirlo "speciale", il derby va oltre la sua essenza fatta di campanilismo, di divisioni, di colori contrapposti. Il web che unisce, nella fede, nell'occhio indiscreto che legge e nell'orecchio, acutissimo, che sente. Cursori puntati, ansie, opinioni e sfottò animano la lunga attesa fino alla sfida, l'unica da non perdere assolutamente in campionato. Questione di onore e non solo, l'occasione per ribadire una supremazia sportiva che, nella Capitale, supera i confini canonici e entra a far parte del vissuto di ciascuno, laziale o romanista. Unici nel loro genere i forum dei tifosi romani accendono un derby da giocarsi nella rete, in anticipo rispetto al fischio d'inizio della gara, e destinato a continuare dopo il 90'. La tensione sale, il desiderio di vincere logora e allora la valvola di sfogo resta internet, vero amico che sa ascoltare, replicare e provocare. Il popolo della Capitale affida al web umori contrapposti e propositi di vittoria.

Questa volta è la Roma a fare la parte della sfavorita, classifica alla mano e non certo per una rosa non all'altezza. La paura è tanta, la dea bendata ha voltato le spalle: "Ragazzi ma non avete ancora capito che questa è un'annata maledetta? E' cominciata quest'estate dalla pessima preparazione tecnica, la morte del Presidente e non si sa quando finirà...Quello che sta succedendo è la premessa per andarsene in Serie B. Qui sono tutti fiduciosi sia tifosi che giocatori e staff, io no", scrive Peppe 78 su romaforever.it ipotizzando uno scenario apocalittico. L'invettiva è contro la mala sorte che ha colpito prima Doni poi De Rossi e Totti: "Ahhh vabbè pure lassù qualcuno ci gufa!!! Noo capitano nun te poi fermà", la preghiera di Angy su romanisti.it. Per fortuna c'è anche chi sdrammatizza: "Doni col tutore in testa, De Rossi col tutore al polso, ma che semo? il banco del mutuo soccorso?", si chiede Riobak. Mentre la soluzione proposta da Piero 77 è davvero singolare: "No ragazzi...qua la società deve mettere a libro-paga Padre Merrin (il prete de "L'esorcista" ndr). E se l'editoriale "Una vigilia da laziali", apparso su romamor.it è la marcia funebre di un derby ancora da giocare, c'è chi carica l'ambiente: "Lasciamo il pianto ai deboli, poiché i forti non piangono mai", l'invito epico di Oldshan, di tutt'altra caratura quello di Riobak: "Fuori le p... e facciamoli neri di gol sti lazialotti che sono soltanto capaci di scrivere ovunque as roma m...."

Paura e voglia di vincere su sponda giallorossa che, tuttavia, non garantisce totale fiducia all'ambiente laziale che teme, e tanto, questo derby nonostante una classifica confortante e prestazioni oltre le più rosee aspettative. "Daje relax anche se prima del derby è difficile", compare su ultraslazio.it. Difficile, si diceva, specie per chi come Sebastian scrive: "Ho avuto un incubo stanotte...a parte il risultato... non riuscivo a venire allo stadio perché mi dimenticavo dov'era". L'ordine di scuderia è andarci con i piedi di piombo: "Regà dico solo una cosa, non ci andiamo troppo spavaldi! Certo non siamo noi che scendiamo in campo però quest'atmosfera di superiorità non mi piace per niente... Loro saranno inc...i neri...". Tiene banco anche in casa Lazio l'infortunio rimediato da Totti: "Dai te dò na bella notizia titty s'è bloccato in allenamento ed è in forse ma un campione come lui giocherà e ce segna pure secondo me", questo il post di Casual. Il tema derby viene toccato in tutte le sue sfaccettature e non poteva non essere tirato in ballo l'arbitro Rocchi di Firenze, omonimo dell'attaccante biancoceleste: "L'hanno messo apposta, perché volendo non possiamo neanche insultarlo dato il cognome", il rammarico di Alexander su forumlazioultras.it. Insomma il derby è già partito, tra sentimenti e sfottò che sembrano rallentare le ore che mancano alla partita, effetto collaterale inevitabile e poco gradito: "Mamma mi e quando me passa????? C'ho le farfalle dentro lo stomaco".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky