16 novembre 2008

L'Udinese fa mea culpa: "Prestazione da dimenticare"

print-icon
qua

Una "delicata" entrata di Vigiani su Quagliarella durante Udinese-Reggina

Incredulità e rabbia nell'ambiente bianconero per la sconfitta in casa contro la Reggina. Il dg Leonardi si sfoga: "Spero che i giocatori siano consapevoli di aver toccato il fondo e, quindi, che da qui si possa e si debba solo risalire"

COMMENTA NEL FORUM FAN CLUB DELL'UDINESE

"Non sono amareggiato per il risultato ma per la prestazione": lo ha detto Pietro Leonardi,  direttore generale dell'Udinese, commentando la sconfitta contro  la Reggina. "Spero - ha aggiunto - che i giocatori siano consapevoli di  aver toccato il fondo e, quindi, che da qui si possa e si debba  solo risalire. Purtroppo la nostra prestazione contro la Reggina  non è frutto di stanchezza - ha aggiunto - ma di una questione  di testa. Se pensiamo di essere grandi finiremo per fare altre  prestazioni così e, quindi, di finire i campionati nell'anonimato, cosa che noi non vogliamo". Leonardi - secondo il quale le convocazioni in Nazionale non  possono che fare bene ai convocati - ha detto che la squadra saprà subito rilanciarsi. "Sono convinto che già contro la  Fiorentina sabato faremo bene".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky