16 novembre 2008

L'ironia di Mencucci: ''Invoco la prova tv su Gilardino''

print-icon
gil

Gilardino protesta per un contatto in area di rigore

La Fiorentina cade a Cagliari e l'ad viola monta la polemica per un calcio di rigore non concesso all'attaccante: "Certamente gli episodi di oggi non ci hanno sorriso. Se non era rigore quello vuol dire che Alberto ha simulato...''

La sconfitta nel derby col Siena, poi la vittoria con l'Atalanta in casa e ora un nuovo ko. In trasferta col Cagliari. Con una coda polemica per un calcio di rigore non concesso a Gilardino: "Certamente gli episodi di oggi non ci hanno sorriso -ha detto l'ad della Fiorentina, Sandro Mencucci- e francamente ho la sensazione che nei confronti di Gilardino ci sia un trattamento particolare. Perche' la spinta ai suoi danni mi sembrava evidente". Un contatto in piena area non sanzionato da Gava: "Non vorrei che ad Alberto venissero fatte scontare colpe e responsabilita' che non ha. Anche perche', allora toccherebbe quasi chiedere la prova televisiva per il fallo che ha subito. Altrimenti vuol dire che ha simulato...".

Dopo Palermo siamo stati un po' condizionati dagli episodi: Gilardino ha sbagliato e ha pagato e dovrebbe essere finita li'. Ci vanno le cose un po' contro". Cesare Prandelli analizza con pacatezza la sconfitta di Cagliari ma sottolinea la sensazione che la Fiorentina stia subendo qualche torto arbitrale di troppo dopo il gol di mano realizzato da Alberto Gilardino a Palermo qualche settimana fa. "Gli episodi sono questi. E' generoso il rigore contro, ci poteva stare quindi qullo per noi. Compensazione? Se la linea della gara era quella non vai a compensare nulla", prosegue il tecnico viola ai microfoni di Sky Sport.

Parlando della partita del Sant'Elia, Prandelli e' del parere che la sua squadra, pur priva dell'infortunato Mutu, abbia fatto "una bella partita". "Loro - continua - si chiudevano bene ma avevamo poco tempo per il fraseggio. La squadra ha dato tanto, abbiamo creato tante opportunita' e un episodio ci ha condannato". Al di la' dell'episodio del penalty concesso da Gava ad Acquadresca, sono evidenti le difficolta', quantomeno nei risultati, tra la Fiorentina versione casalinga e quella in trasferta. Prandelli pero' puntualizza: "L'anno scorso, quando eravamo in trasferta subivamo l'avversario; quest'anno invece giochiamo, mettiamo sempre la palla a terra. Pero' - conclude - soprattutto in questo periodo facciamo fatica a trovare spazi, dobbiamo rivedere qualcosa per velocizzare la manovra".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky