19 novembre 2008

Lippi: ''Il record? Senza il Mondiale non varrebbe nulla''

print-icon
lip

Marcello Lippi è soddisfatto della prova della squadra e glissa sul record di 31 risultati utili consecutivi

Il tecnico è soddisfatto per lo spirito con cui l'Italia ha affrontato la Grecia e glissa sul sorpasso a Pozzo quanto a risultati utili consecutivi. L'elogio va a Toni: "Dovevamo solo aspettarlo". Promosso Rossi: "Poteva fare gol"

"Prosegue la mia striscia di risultati, sono felice di aver vinto il Mondiale, di aver fatto 30 o 33 risultati senza aver vinto niente non sarebbe importante. All'interno di questa striscia c'è un Mondiale vinto e un tentativo di costruire una squadra che mi
sembra stia andando bene". Marcello Lippi commenta così il pareggio della nazionale italiana, ad Atene, nell'amichevole sul campo della Grecia. "Sulla gara di questa sera dico che abbiamo avuto subito una reazione al gol dei greci - spiega il tecnico viareggino - abbiamo rispettato, come sempre fatto, chi deve giocare sabato e fatto giocare un tempo a loro, lo farò sempre quando si tratta di amichevoli. Ci sono stati sei cambi in una gara amichevole, non volevamo il risultato a tutti costi ma abbiamo avuto 4-5 palle gol importanti, la squadra ha giocato con tanti volti nuovi, c'è uno spirito buono".

Il ct sottolinea che Toni si è sbloccato: "Ha sempre fatto gol, in tutte le categorie e campionati, dovevamo solo aspettarlo. Giuseppe Rossi ha fatto benino, poteva far gol". Adesso si lavorerà in vista dell'amichevole di lusso del prossimo 10 febbraio, a Londra, contro il Brasile. "Tre mesi di pausa e poi il Brasile ma è un'amichevole, seguiamo per ora l'evoluzione delle squadre che sono nel nostro girone di qualificazione ai Mondiali 2010".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky