22 novembre 2008

Ancelotti sorride: Pirlo c'è contro il Toro

print-icon
pir

Andrea Pirlo è pronto al rientro dopo il lungo stop

Il tecnico rossonero, che seguirà con grande attenzione la supersfida di stasera tra Inter e Juve, avrà a disposizione l'intera rosa in occasione del posticpo di domani sera. E sul centrocampista dice: "Per me può giocare dal primo minuto"

COMMENTA SUL FORUM DEL MILAN

C'è un solo modo per il Milan di mettere in positivo qualsiasi risultato dovesse uscire dal derby d'Italia di stasera tra Inter e Juve, e cioè, battere il Torino domani sera. Perfino nel caso di una vittoria nerazzurra, infatti, i rossoneri staccherebbero la Juventus che - sottolinea Ancelotti - "è concorrente per lo scudetto altrettanto pericolosa".

Il Milan potrebbe ripresentare dal primo minuto Andrea Pirlo: "lo valuteremo insieme dopo l'allenamento di oggi - ha detto il tecnico rossonero - ma per me Andrea può giocare dall'inizio". Ancelotti ha a disposizione praticamente tutta la rosa ad eccezione di Nesta e Borriello (l'attaccante dovrebbe giocare giovedì nella trasferta di Uefa in Inghilterra) mentre sono ancora da valutare le condizioni di Zambrotta. In attacco Pato sembra in vantaggio su Inzaghi per il ruolo di punta centrale mentre i due trequartisti, nell'albero di Natale rossonero, saranno Ronaldinho e Kakà. Shevchenko, che Ancelotti ritiene a sua volta pronto per fornire una prestazione ad alto livello, dovrebbe essere impiegato anche lui nella trasferta in Inghilterra.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky