22 novembre 2008

Mourinho al settimo cielo: "Siamo stati fantastici"

print-icon
mou

José Mourinho dà un bel "cinque" ad Adriano. Il brasiliano ha giocato dal 1' contro la Juve a San Siro

La vittoria contro la Juve a S. Siro regala una sorriso e un'iniezione di allegria all'allenatore dell'Inter: "Abbiamo avuto un atteggiamento fantastico, con grande intelligenza tattica, con l'atteggiamento adeguato ad un derby"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

Mourinho ha battuto la Juve, con un'Inter perfetta, perdonando Adriano. Mourinho è primo in classifica, al riparo anche dal Milan. Mourinho è felice e parla a valanga. "Abbiamo avuto un atteggiamento fantastico- dice il tecnico a Sky- con grande intelligenza tattica, con l'atteggiamento adeguato ad un derby. Con la tensione giusta per vincere. Come allenatore dico che tutti sono stati fantastici, anche in panchina e in tribuna. Ho capito in settimana che significato avesse per questa società battere la Juve e sono felice di aver dato contributo. Per battere la Juve si deve giocare davvero bene. Abbiamo controllato la partita, e Julio Cesar ha fatto solo una gran parata al 90'. Il controllo è stato nostro, abbiamo giocato con grande intensità. La Juve non ha giocato una gara negativa, ma siamo noi che non l'abbiamo fatta giocare. Voglio fare una dedica speciale al presidente".

L'analisi di Mourinho è puntuale: "Era importante il ritmo, l'intensità. Volevo il blocco alto. Vieira è un super giocatore ma mi servivano tre centrocampisti da corsa bloccati al centro. Zanetti sulla destra è stato fondamentale, volevo Maicon per attaccare, Del Piero l'anno scorso si inseriva spesso. Zanetti chiudeva i buchi. Ho visto la partita dell'anno scorso tre volte". Si adatta, il tecnico dell'Inter: "Il mio calcio è il calcio italiano, è il nostro calcio. Il mio modello è giocare a zona, in profondità e se posso scegliere mi piace giocare sulle ali. Ma mi devo adattare alla situazione e ai giocatori. Le mie ali non stanno giocando molto bene ora. Siamo a 4 vittorie consecutive e ora pensiamo al Panathinaikos, se vinciamo siamo primi del girone".

Ora l'Inter ha ritrovato anche Adriano: "Adriano ha fatto quello di cui la squadra aveva bisogno, con Legrottaglie e Chiellini aggressivi, che pensano all'uomo, era importante giocare con un animale come Adriano. Il nostro gol è questo: Adriano potentissimo che si procura l'azione. E poi ha fatto un grande lavoro difensivo ed è anche veloce. Non tutti i centravanti fanno questo. E sono felice del suo contributo". E Ibra che sbaglia i gol? "Ibra ha fatto un gran lavoro. Ha sbagliato due gol e io lo proteggo: lui è più di un centravanti, costruisce anche. E' un giocatore fantastico e sbagliare due gol non ha un grande significato. Il gol non è stato bellissimo, ma è importante. Sono tre punti. E la famiglia interista può essere felice questo fine settimana".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky