23 novembre 2008

Di Carlo: "Abbiamo retto 70', poi la sfortuna ci ha battuto"

print-icon
chi

Il tecnico gialloblù accetta la sconfitta casalinga contro il Siena: "Siamo calati negli ultimi venti munuti, abbiamo subito quattro rigori in quattro partite, ma questa volta c'erano. Dobbiamo cercare di mettere a posto le cose e guardare avanti"

Il Chievo è alla sesta sconfitta consecutiva ma questa volta lo 0-2 al Bentegodi nasce da due calci di rigore concessi al Siena sul finale di gara. "Da quando sono arrivato abbiamo subito quattro penalty e una fantastica punizione di Del Piero - afferma Domenico Di Carlo, tecnico dei veneti. Quelli di oggi, comunque, c'erano entrambi, così come quello a nostro favore che però non ci è stato concesso". Secondo Di Carlo "il Chievo ha retto per settanta minuti il ritmo del Siena ma poi - aggiunge - siamo calati". La truppa del presidente Campedelli è sola in fondo alla classifica ma Di Carlo, che finora non è riuscito ad invertire la tendenza negativa iniziata con Iachini, predica fiducia: "Dobbiamo cercare di mettere a posto le cose e guardare avanti sapendo che la squadra c'è, lotta e crea. Oggi abbiamo avuto le nostre occasioni - conclude - ma non siamo riusciti a segnare".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky