30 novembre 2008

Miccoli punta in alto: ''La vittoria della svolta''

print-icon
mic

Fabrizio Miccoli ha aperto lo show del Palermo contro il Milan

L'attaccante del Palermo è uno dei protagonisti del trionfo rosanero sul Milan di Ancelotti, alla fine sarà 3-1 per i siciliani: ''Il nostro obiettivo è salvarci il prima possibile e poi sperare in qualcosa di più grosso''

Protagonista tra i protagonisti. Fabrizio Miccoli ha stravolto il Milan. E il Palermo lo ha seguito. "Grande gara - dice l'attaccante a Sky- sono contento per il gol, ci tenevo personalmente. La volevamo questa vittoria. Abbiamo fatto un ottimo lavoro durante la settimana, il cuore e la mente hanno fatto il resto. Volevamo dare una svolta. Il nostro obiettivo è salvarci il prima possibile e poi sperare in qualcosa di più grosso". Il miglior Miccoli di sempre? "Sono contento personalmente, è merito dello staff che mi fa lavorare in una condizione ottimale. Sto bene". Il Palermo  ha bisogno del mercato? "Lo deve dire la società se c'è bisogno, siamo un gruppo eccezionale e abbiamo dimostrato che sappiamo uscire fuori anche dai momenti bui. Ma se arriva qualcuno lo accogliamo a braccia aperte".

''Nel calcio bisogna correre...". La lezione di Ballardini al Milan. Il tecnico del Palermo analizza così la sua serata perfetta: "Grande partita a grandi ritmi, il Palermo ha corso molto, ha giocato e ha creato". Il Palermo ha incontrato sia Inter che Milan. Chi è favorito per lo scudetto? "Io ho detto che il Milan è favorito perché non ha la Coppa dei Campioni, però, oltre alle qualità notevoli che ha il Milan, per vincere bisogna anche correre...". Invece quanto corre il Palermo... "E' nato quest'anno, dobbiamo cercare quella continuità di rendimento che ancora non abbiamo. E' una squadra giovane. Abbiamo grandissimi margini di miglioramento".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky