01 dicembre 2008

Serie B, Triestina-Treviso pareggio a reti bianche

print-icon
tri

Finisce 0-0 tra Triestina e Treviso, posticipo della sedicesima giornata di Serie B

Si è concluso senza gol il posticipo della sedicesima giornata del campionato cadetto. Senza il regista Riccardo Allegretti, i padroni di casa non sono riusciti a trovare la via del gol e ad avvicinare il trio delle capoliste Sassuolo, Empoli e Grosseto

Un punto per parte al termine dello scialbo posticipo di serie B disputato stasera da Triestina e  Treviso. Festeggiano soprattutto gli ospiti, alla luce del quinto  risultato utile consecutivo. Meno soddisfatta, invece, la  squadra di casa, che perde un'occasione d'oro per avvicinare la vetta della graduatoria e arrivare a ridosso delle prime tre.

La Triestina è scesa in campo priva di capitan Allegretti ma con il recuperato Piangerelli, decisa a riaprire il discorso con le posizioni di vertice dopo la sconfitta di Grosseto; ospiti a caccia di punti salvezza dopo il prezioso successo contro l'Empoli.

Ritmi non particolarmente alti e, dopo una fase di studio, la  prima emozione arriva quando il giuliano Della Rocca, al 10',  raccoglie un calcio piazzato da sinistra di Princivalli, ma il  suo colpo di testa e' nettamente fuori misura. Meno di due  minuti e, sul versante opposto, veneti pericolosi grazie a una  conclusione al volo di D'Aversa, che Agazzi devia in angolo.

Al quarto d'ora nuovamente insidiosa la Triestina: Guardalben  esce in tuffo su un cross da destra e devia il pallone addosso a  Princivalli, ma la fortuita carambola si perde sul fondo. Al  29', l'estremo difensore ospite si riscatta deviando in angolo  aiutato da Gissi e neutralizzando cosi' una sponda aerea di  Minelli. Non accadra' piu' nulla fino al riposo.

Squadre invariate al rientro in campo e, al 7', Treviso  subito pericoloso con Foti e Missiroli, prima dell'intervento  risolutore di Agazzi in uscita. Al 12' e al 14' Princivalli e  Testini cercano la via del gol dalla distanza ma senza fortuna.

Ancora decisivo Agazzi, invece, al 17' su un tentativo di  Foti uscito vincitore da un duello con Minelli. mentre  Guardalben si mette in evidenza dieci minuti dopo su un destro  di Cia. Le ultime emozioni di marca giuliana arrivano al 41',  quando Della Rocca calcia di poco sul fondo una punizione dal  limite dell'area ospite; e al 44', quando Guardalben devia in  angolo una violenta conclusione di Antonelli. In pieno recupero,  infine, Agazzi si oppone in maniera decisiva a un calcio piazzato di Smit.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky