06 dicembre 2008

L'Empoli resiste, pari per Grosseto e Sassuolo. Parma ok

print-icon
tro

Troest autore del gol vittoria del Parma nella gara contro l'Avellino

SERIE B 17A. Le contendenti degli azzurri raccolgono soltanto un punto a testa mentre continua a dare frutti la cura Guidolin: i gialloblù battono l'Avellino 1-0. La Salernitana perde 3-0 con il Livorno e esonera Castori

E' salvo il primato solitario dell'Empoli. Nè il Sassuolo nè il Grosseto, infatti, riescono ad agganciare la nuova capolista dopo la diciassettesima giornata della serie B. Un solo punto in due partite per la squadra di Gustinetti, conquistato grazie al pareggio con il Cittadella. Ma è un punto che fa comunque bene al morale dopo il 5-0 preso dal Vicenza sette giorni fa. Vanno addirittura in svantaggio i toscani, trafitti dal gol di Meggiorini in pieno recupero del primo tempo. Solo al 22' della ripresa il Grosseto riesce a ristabilire l'equilibrio con il gol su doppio rimpallo di Sansovini.

Per quanto riguarda il Sassuolo, arriva un altro pareggio dopo quello della scorsa settimana con l'Ascoli. Sul campo del Frosinone gli uomini di Mandorlini, che non vincono fuori casa da più di un mese, vanno in vantaggio con Pensalfini all'11', prima di essere raggiunti dopo appena 6' da Dedic e la sua botta dalla distanza. Nella ripresa Tavares al 7' ci riprova, ma il Sassuolo riprende ancora la gara con la doppietta di Pensalfini (primi gol in campionato per lui). Dietro l'Empoli, a questo punto, vanno Parma e Brescia. Guidolin, senza i due Lucarelli, con la vittoria sull'Avellino riesce a conquistare il tredicesimo risultato utile consecutivo. A regalare i tre punti agli emiliani ci pensa Troest in mischia dopo 8' (per il difensore è il primo centro). Regolato l'Avellino, mantenuto il passo delle squadre di vertice: questo ha dunque sentenziato il pomeriggio del Parma.

Momento positivo, terza vittoria di seguito, anche per il Brescia, che supera l'Albinoleffe nel derby lombardo per merito dell'ex di turno, Possanzini. Vittoria schiacciante per il Livorno sulla Salernitana: 3-0 grazie ai gol di Tavano, Candreva e Diamanti su punizione. Una sconfitta, quella dei campani, fatale al tecnico Castori, esonerato. Dopo due sconfitte, il Mantova di Costacurta porta a casa un punto. La sfida in casa del Treviso termina infatti con un pareggio senza reti, con Godeas capace di colpire una traversa da pochi metri a porta vuota. A quota 23 come i lombardi anche il Pisa, che sul campo dell'Ancona ne fa quattro. O meglio, ne fa tre Joelson, segnando due gol in dieci minuti e poi chiudendo la propria tripletta ad inizio ripresa. In mezzo la rete di Gasparetto, prima del ritorno anconetano, una volta sfruttata la rilassatezza degli avversari.

Bella vittoria della Triestina sul campo del Piacenza, battuto 2-0 con le reti di Princivalli su rigore e la punizione di Allegretti. La sfida fra le ultime della classe, Modena e Ascoli, termina con il successo della squadra di Zoratto. Secco 3-0 che permette agli emiliani di lasciare l'ultimo posto e scavalcare proprio la squadra di Chiarenza.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky