07 dicembre 2008

Beretta mastica amaro: "Meritavamo più di un pari"

print-icon
chi

Nemmeno la pericolosità di Castillo ha scongiurato il ko del Lecce al cospetto della Juventus

Il tecnico del Lecce deluso dal fatto di non aver ottenuto un risultato positivo contro la Juventus dopo aver acciuffato il momentaneo pareggio: "Abbiamo creato più palle gol dei bianconeri"

Mario Beretta non se ne fa una ragione. Il suo Lecce ha giocato meglio della Juve, dice, ma è rimasto a bocca asciutta. Nemmeno un misero punticino: "Abbiamo giocato un'ottima partita - ha spiegato l'allenatore dei salentini - e decisamente meritavamo più di un pareggio. Siamo stati puniti da una disattenzione, tra l'altro l'unica di tutta la gara, e da una prodezza di Amauri a tempo praticamente scaduto".

Un commento amaro, quello di Beretta, che non riesce ad andare a punti nemmeno quando gioca bene: "Abbiamo creato più palle gol della Juve - ha aggiunto l'allenatore del Lecce - e giocato una partita di spessore. Ma ancora una volta rimaniamo a mani vuote. Cosa dirò ai ragazzi? Hanno offerto una buona prestazione, con lo spirito e l'atteggiamento giusto".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky