07 dicembre 2008

"Abbiamo guadagnato un punto sulle dirette avversarie"

print-icon
val

Valiani abbracciato dai compagni dopo il gol che ha regalato il quinto gol di fila al Bologna

Sinisa Mihajlovic è soddisfatto a metà per il quinto pareggio di fila: "Bisogna sempre guardare il bicchiere mezzo pieno. Però mi aspettavo di vincere. Peso di meno dopo ogni partita? Adesso capisco Mancini che in due anni è invecchiato di dieci.."

"Abbiamo guadagnato un punto sulle dirette avversarie, bisogna sempre guardare il bicchiere mezzo pieno. Però mi aspettavo di vincere". Sinisa Mihajlovic è soddisfatto a metà per il quinto pareggio di fila (questa volta per 2-2) conquistato a Reggio Calabria e spiega il perchè. "Se potevamo giocare alla pari con squadre più forti di noi, oggi affrontavamo una squadra simile alla nostri. Sul 2-2 - prosegue ai microfoni di SKY Sport – ero convinto di poter vincere. Ci è mancata un po’ più di convinzione nei nostri mezzi, un po' di cattiveria. Abbiamo sbagliato diverse palle in uscita, dobbiamo credere in quello che facciamo. Però non posso dire nulla ai ragazzi, sono stati bravissimi, ci hanno messo il cuore. Recuperare due svantaggi non è facile, non sarà facile per nessuno giocare qui a Reggio Calabria".

Secondo Mihajlovic, per fare il salto di qualità, al Bologna manca "quel qualcosa in più. Ora aspettiamo la partita di sabato con il Torino". Finale con il sorriso: "Peso di meno dopo ogni partita? Non c'è dieta migliore. Adesso capisco Mancini che in due anni è invecchiato di dieci...".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky