07 dicembre 2008

Milito: ''Un gol che ricorderò per sempre''

print-icon
mil

L'esultanza di Diego Milito dopo il gol vittoria al quinto minuto della ripresa

Il Genoa si aggiudica il derby della Lanterna grazie ad una prodezza del Principe, capo-cannoniere della Serie A. Anche Gasperini può festeggiare: ''Una grande gioia per il popolo genoano. Diego? Fantastico, un leader silenzioso''

Il primo derby, il gol decisivo. Genova è di Diego Milito. "Sono troppo felice - dice l'attaccante argentino a SKY - abbiamo fatto una buona gara e vinto il derby. Ce l'abbiamo fatta. Questo è un gol che ricorderò per sempre. Ma tutta la squadra ha fatto una grande partita. Dobbiamo solo continuare così. Il derby è duro, ma avevamo bisogno di vincerlo". Che dice a Cassano? "Cassano è un grande campione, ho un grande rapporto con lui". E a Maradona? "Io devo fare bene ogni domenica sperando di avere una possibilità anche in nazionale".

Anche il tecnico rossoblù Gian Piero Gasperini può sorridere alla grande: "E' venuto davvero bene il gol: bravissimi Milanetto e Milito- dice il tecnico a SKY - Un gol fondamentale, molto bello. Siamo anche davanti in classifica rispetto alla Samp. Ed è una grande gioia per il popolo genoano. Abbiamo giocato molto bene fino al gol, peggio dopo. C'erano degli spazi importanti e si potevano sfruttare meglio. Abbiamo avuto un po' di estasi della meta".

Cassano? "Siamo riusciti a limitarlo bene, raddoppiando a turno. Anche se ha dei colpi straordinari e poteva essere determinante in qualsiasi momento. Con le sue parole alla vigilia ci ha caricati a mille. ogni tanto si diverte a fare delle battute, non ci siamo offesi". Il duello l'ha vinto Milito, senza parlare. " Milito è un leader, anche nello spogliatoio. Senza parlare troppo. Bisognerebbe esaltare queste sue qualità di ragazzo semplice e umile che possono fare bene al calcio".

Non certo come i tantissimi falli del derby... "Me l'aspettavo così duro, erano state alimentate un po' di polemiche. Quando il risultato diventa importante, le partite non sono bellissime. Non volevo che fossimo coinvolti in bagarre. L'arbitro poi è stato molto bravo. Ha una provata esperienza". Dove può arrivare il Genoa? "25 punti sono tanti, ed è un bel traguardo, dobbiamo crescere ancora. Dobbiamo crederci".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky