09 dicembre 2008

Galliani: quando vinciamo a Torino vinciamo lo scudetto

print-icon
adr

Verso Juventus-Milan. Domenica prossima c'è l'atteso big-match Juventus-Milan e Adriano Galliani è convinto, nonostante il distacco dalla capolista Inter, che possa essere il crocevia per la rimonta sui nerazzurri.

 "Quando vinciamo a Torino di solito vinciamo lo scudetto". Domenica prossima c'è l'atteso  big-match Juventus-Milan e Adriano Galliani è convinto, nonostante il distacco dalla capolista Inter, che possa essere il crocevia per la rimonta sui nerazzurri. "Non ho paura dei  confronti diretti" dice l'amministratore delegato del Milan in  un'intervista pubblicata oggi dalla Gazzetta dello sport.

Galliani ammette che il Milan quest'anno finora ha faticato  parecchio con le piccole squadre: "Sarebbe bello avere  continuita' contro le piccole, ma non la baratterei con la continuità che abbiamo dimostrato in questi anni in Europa". Galliani ribadisce che il Milan ha piena fiducia in Carlo Ancelotti e spera che il tecnico possa prolungare il suo contratto in scadenza il 30 giugno 2010, definendo "fantasie"  le voci su un possibile arrivo di Rafael Benitez.

Parlando di mercato il dirigente rossonero afferma che il Milan non ha alcuna intenzione di prendere Lionel Messi  ("sarebbe difficile farlo convivere con i nostri attaccanti")  e anticipa che il primo rinforzo sara' un "grande difensore". Intanto però si avvicina il momento dello sbarco a Milano di David Beckham, rossonero però per pochi mesi prima di tornare  ai Los Angeles Galaxy. "Al momento le possibilità che resti per un periodo più lungo sono pressoché nulle, ma nella vita non si sa mai".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky