11 dicembre 2008

Zenga fino al 2010, l'Uomo Ragno si aggrappa all'Etna

print-icon
wal

Per l'ex portiere interista ed ex ragazzone di viale Ungheria (Milano), il futuro è targato Sicilia

Il tecnico del Catania, giunto sulla panchina etnea a sette giornate dalla conclusione dello scorso campionato, rinnova il contratto. Il presidente Pulvirenti: lui è parte del nostro progetto. Archiviata l'ipotesi di dimissioni fatta balenare di recente

Walter Zenga ha rinnovato il proprio contratto con il Catania Calcio, prolungando il legame con il club etneo fino al 30 giugno del 2010. Lo ha annunciato questa mattina il sito web della società siciliana. Alcune settimane fa, in seguito ai fischi alla squadra da parte del pubblico del Massimino, l'ex portiere dell'Inter e della Nazionale, aveva paventato l'ipotesi di dimissioni. Invece, tutto finisce bene.

"Con Walter Zenga c'è comunanza di vedute e di obiettivi. E' stato semplice raggiungere  l'accordo". Così il presidente del Catania, Nino Pulvirenti, commenta il prolungamento del contratto con il tecnico milanese, 48 anni, giunto sulla panchina etnea a sette giornate dalla conclusione dello scorso campionato e concluso con la conquista  della salvezza.

"Con il tempo ci si conosce meglio - spiega Pulvirenti - e l'intesa cresce. Al di là dei risultati molto positivi ottenuti in questa prima parte di campionato, abbiamo avuto modo di constatare come Zenga condivida il progetto a lungo termine della nostra società. Alla base di questo rinnovo - conclude il presidente - c'è la volontà di crescere insieme. Il Catania vuole progredire e può farlo con Zenga, sviluppando idee nelle quali credono tanto la dirigenza, quanto l'allenatore". 

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky