15 dicembre 2008

Lippi lascia uno spiraglio a Totti, Cassano convocabile

print-icon
lip

Marcello Lippi ha avuto parole dolci per Francesco Totti e non ha chiuso le porte della Nazionale ad Antonio Cassano

Il ct è tornato sulle parole del capitano della Roma che aveva aperto al ritorno in Nazionale lasciando trasparire qualche possibilità. Al talento barese il tecnico viareggino non chiude le porte. Amauri? Solo dopo il passaporto

Non un'apertura vera e propria ma piccoli segnali che lasciano trasparire uno spiraglio, remoto, ma pur sempre possibile. Francesco Totti in Nazionale non è un'utopia, nemmeno cosa semplice, ma un discorso potrebbe essere intavolato. Le parole del capitano della Roma ("A Lippi non potrei dire di no"), hanno colto nel segno. Marcello Lippi non si sbilancia ed usa paroloe misurate rispetto a una possibilità che avrebbe dell'incredibile: "Mi ha fatto molto piacere leggere le parole di Francesco Totti. Non tanto per l'apertura, ma più che altro per la dimostrazione di affetto e stima che ci lega e che non cambiera mai - ha spiegato - Sono contento per lui, che ha fatto assolutamente bene a dedicarsi a risolvere i suoi problemi fisici dopo lo sforzo che ha fatto per recuperare in tempo per fare il mondiale in Germania dopo l'infortunio del febbraio 2006".

Ed ancora: "Francesco non poteva sopportare il doppio impegno (in riferimento alle partite con la Roma e la nazionale). Adesso ha recuperato e ha dimostrato che era giusto così. Lo dico per l'ottocentesima volta - ha ribadito Lippi -, fermo restando il rapporto straordinario che mi lega a due grandi uomini come Totti e Nesta, non posso che ripetere che rispetto in maniera assoluta la loro decisione". Il che non vuol dire chiudere a un eventuale ripensamento.

Diversa la questione legata ad Antonio Cassano, convinto di non avere spazio nel gruppo azzurro: "Cassano fa male ad essere pessimista, non deve pensare che fino a quando ci sarò io in nazionale lui non potrà arrivare alla maglia azzurra". Infine su Amauri: "Fino a che non ci sarà la possibilità di  convocarlo - ha spiegato Lippi - non lo prenderò in considerazione. Io faccio le cose quando si possono fare". Una sicuramente possibile è quella di riportare in azzurro Totti.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky