16 dicembre 2008

Mihajlovic, schiaffo a Totti: "Per me non esiste"

print-icon
tot

Totti e Mihajlovic si scontrano durante un vecchio derby tra Roma e Lazio

Alla vigilia del suo ritorno all'Olimpico da allenatore per gli ottavi di Coppa Italia, il tecnico del Bologna si scaglia contro il simbolo della Roma: "Gli ho tolto il saluto dopo che non è venuto a giocare alla mia partita d'addio al calcio"

COMMENTA NEI FORUM

Alla vigilia del ritorno di Mihajlovic all'Olimpico da allenatore, il tecnico del Bologna ha lanciato una polemica contro i suoi grandi avversari. Andando a colpire proprio il simbolo dei suoi 'cari nemici' romanisti. "Totti per me non esiste più - ha spiegato - gli ho tolto il saluto dopo che non è venuto a giocare alla mia partita d'addio al calcio".

Dopo che sabato aveva attaccato l'allenatore dell'Inter Mourinho, stavolta Mihajlovic si è scagliato contro il capitano  dei giallorossi, che domani sera incontrerà con il suo Bologna negli ottavi di Coppa Italia. "Totti - ha raccontato - praticamente l'ho fatto esordire io. Ne parlai con Boskov prima di un Brescia-Roma e gli dissi di portarlo dopo averlo visto  giocare con la Primavera. Vincemmo 2-0 con un mio gol e uno di Caniggia e negli ultimi 15 minuti dissi a Boskov di farlo  entrare. Ero in buoni rapporti con lui fino a un anno fa, ma non si è comportato bene quando feci la partita d'addio, perché mi  disse che sarebbe venuto e invece non lo fece. Quando la partita  si stava avvicinando lo chiamai per avere la conferma e non rispose mai al cellulare, poi seppi che si era impegnato per giocare un'altra partita. Non ha rispettato la parola e per me  non esiste più: gli ho tolto il saluto".

A proposito dei suoi rapporti con la tifoseria laziale, Mihajlovic ha raccontato la sua verità sul famigerato striscione ('Onore alla tigre Arkan') esposto dagli Irriducibili dopo la morte del controverso leader paramilitare serbo. "Sapevo che lo avrebbero esposto - ha raccontato Mihajlovic  che conosceva bene Arkan - ma non glielo chiesi io. Avvisai la società e i tifosi e mi dissero che non lo avrebbero esposto, invece lo misero lo stesso. Io dissi che non c'entravo, invece loro aspettavano che dicessi che glielo avevo chiesto".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky