23 dicembre 2008

De Laurentiis brinda al futuro: ''Grazie Napoli''

print-icon
mar

De Laurentiis insieme a Marino

Con una lettera pubblicata sul sito internet del club il presidente del Napoli fa gli auguri a tutti i tifosi: ''Per un futuro sempre più radioso''. E a Sky parla di Lavezzi: ''Non esiste nessun caso, rimane con noi fino al 2013''

"Un futuro sempre più radioso". Così il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, vede il 2009 e non solo per la squadra azzurra. Con una lettera pubblicata sul sito internet del club e rivolta ai tifosi del Napoli, il numero 1 della società partenopea
propone che "un brindisi si levi alto al nostro Napoli nella certezza che davanti a noi ci sarà un futuro sempre più radioso. Proprio in questi giorni magici e ricchi di speranza -dice De Laurentiis - è bello scorrere mentalmente la meravigliosa avventura che ci ha visto protagonisti in questo anno solare. Il 2008 è stato splendido. Il nostro Napoli ci ha regalato un progressivo ed impetuoso vortice di emozioni, frutto di un assiduo lavoro e di un vostro fondamentale sostegno. Abbiamo conquistato l'Europa alla nostra prima stagione di Serie A e stiamo consolidando in questo campionato il ruolo che merita questa piazza e questa straordinaria città. Il nostro progetto, iniziato 4 anni fa ed in continua evoluzione, sta rappresentando un esempio entusiasmante nel mondo del calcio. Una crescita costante che tutti ci riconoscono. Noi vogliamo insieme a Voi crescere sempre di piu'".

"Non c'e' un caso Lavezzi. Non capisco per quale motivo i media si ostinino a dire che c'e' un caso  Lavezzi. Ha firmato un contratto fino al 2013. Quindi, questo contratto esiste, ma leggo sulla stampa delle cose false, che  contesto, su alcuna stampa. Quindi, mi limito a dire che con Lavezzi,  ma anche con tutti gli altri giocatori, ci sono dei contratti  quinquennali che saranno rispettati". Sono le parole chiarificatrici di De Laurentiis, ai microfoni di Sky sul presunto caso Lavezzi. L'intervista e' andata in onda stasera all'interno di "Spaccanapoli", la rubrica dedicata al club  partenopeo in onda tutti i martedi' alle ore 18.30 (e in replica a  mezzanotte), su Sky Sport 1. "Le societa' dovrebbero capire che il  mondo e' cambiato, e che il mondo cambiera' ancora di piu'. Allora, se noi non ci siamo uniformati ai cambiamenti del mondo, figuriamoci come saremo pronti agli ulteriori cambiamenti che ci saranno. E'questo che  spaventa, che rattrista, che mi fa pensare".

Il numero uno del Napoli e' pronto a girare un film sulla sua  squadra. "Quando girero' Natale a Napoli? Lo gireremo quando questa  sara' diventata, finalmente non a chiacchiere, la citta' dei sogni,  del divertimento, come meriterebbe che fosse". Le ambizioni di questo  Napoli pero' sono altre. "Credo che, in maniera seria, noi potremo  dedicarci alla conquista di un posto tranquillo e assicurato per la  UEFA. Per una UEFA che, questa volta, non ci veda soltanto ospiti  momentanei, ma protagonisti di un torneo internazionale, dove  miglioreremo le nostre capacita' di poter verificare quanto possiamo  essere competitivi e forti durante il campionato nazionale e, in  parallelo, durante delle competizioni europee".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky