23 dicembre 2008

A Mihajlovic mancano una punta e due difensori

print-icon
mih

L'allenatore del Bologna ha dato indicazioni alla dirigenza sui possibili acquisti per il mercato di gennaio

Il tecnico dei rossoblù parla di mercato: ''Per gennaio servono una punta, un difensore centrale e un terzino, ma niente spese folli". Sulla situazione in classifica: ''Si poteva vincere qualche partita in più; per la salvezza sarà una corsa a cinque''

COMMENTA NEL FORUM DEL BOLOGNA

Una punta e due difensori. E' la lista della spesa che Sinisa Mihajlovic sottoporrà (se non lo ha già fatto) a Francesca Menarini per rinforzare questo Bologna che ha l'obiettivo di salvarsi. "Una punta serve, un difensore centrale può far comodo, così come un terzino destro, ma, ripeto, chi arriva deve farci fare un salto di qualità -dice il tecnico serbo- L'attaccante deve fare un certo numero di gol e lavorare per la squadra. Balotelli? Con la questione di Adriano in ballo, non penso che l'Inter lo cederà. Corradi? Ha tanta esperienza, è un giocatore di serie A, importante a questi livelli. Decideremo insieme con la società, che farà tutto il possibile per accontentarmi ma certamente non farà pazzie per nessuno, com'è giusto che sia. Il nostro obiettivo è la salvezza e cercheremo di prendere i giocatori giusti per raggiungerla: a quel punto, quando ci saremo salvati, programmeremo per l'anno prossimo".

Da quando l'ex vice di Mancini all'Inter è arrivato sulla panchina rossoblù, la squadra non ha mai perso (Coppa Italia esclusa): "Da quando sono arrivato, i ragazzi hanno fatto il massimo, si sono allenati sempre benissimo, hanno ascoltato quello che gli ho detto in partita e durante la settimana, hanno fatto il loro dovere e devono essere contenti e orgogliosi di quello che hanno fatto, perchè non era facile riprendere il cammino. Abbiamo fatto sei pareggi e una vittoria: poteva arrivare qualche sconfitta, ma anche qualche vittoria in più. Complessivamente, penso sia giusto così. Adesso bisogna ripartire, nell'anno nuovo, con energie più fresche e lo stesso spirito. In questi giorni ci muoveremo per vedere se sul mercato riusciremo a trovare qualcuno che ci potrà essere d'aiuto: se prendiamo qualche giocatore, ci dovrà dare qualcosa in più, non compreremo tanto per comprare. Abbiamo i nostri obiettivi e la società farà tutto il possibile, ma sarà dura perchè non c'è tantissimo sul mercato; comunque, i ragazzi hanno dimostrato di poter giocare alla pari con chiunque". La salvezza sarà una lotta tra cinque squadre? "Non credo: qualcuna che ora sta sopra verrà ripresa, secondo me -conclude- quindi saremo un po' di più a lottare per la salvezza".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky