24 dicembre 2008

Feste amare per Ronaldinho: i ladri gli svaligiano la villa

print-icon
ron

Ronaldinho durante Milan-Portsmouth

I malviventi, certi dell'assenza del brasiliano partito per le vacanze di Natale, hanno disinnescato l'allarme ed eluso i controlli delle guardie, portando via gioielli e orologi per oltre 10.000 euro. Salvo il Pallone d'Oro vinto nel 2005

La villa di Ronaldinho a Galliate Lombardo è stata svaligiata nella notte di lunedì. Gli autori del furto - quattro, secondo le prime indiscrezioni - sono arrivati al bersaglio poco dopo la mezzanotte, prima scavalcando il muro di cinta della tenuta, poi appoggiando alla parete della villa una scala a pioli e da qui passando attraverso la finestra di un bagno al primo piano. La villa è protetta da un sistema di allarme che al momento della 'visita' sarebbe stato però disinserito: a vigilare sulla sicurezza della proprietà, del resto, c'erano alcune guardie private in una de'pendance lì accanto.

Che in effetti si sono accorti della presenza degli intrusi e hanno fatto un giro di perlustrazione. I vigilantes però sono arrivati troppo tardi. I malviventi avrebbero sottratto gioielli e orologi per un valore di circa 10.000 euro. Il giocatore del Milan non era in casa e i guardiani non sono riusciti a intercettare i due malviventi. I ladri non hanno toccato invece gli armadi in cui il calciatore custodisce il materiale sportivo, e nemmeno la cassaforte della villa "dove secondo alcune indiscrezioni era custodito il 'pezzo grosso': il Pallone d'oro che Ronaldinho si e' aggiudicato nel 2005".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky