30 dicembre 2008

Toni: ''Non ho paura di Amauri in nazionale''

print-icon
ton

Luca Toni non teme la futura concorrenza di Amauri in Nazionale

L'attaccante del Bayern Monaco sul possibile approdo in azzurro di Amauri: ''Nessun problema, ho giocato con altre prime punte. E non dimenticatevi di Gila, sta segnando tantissimo''. Poi fa suo bilancio di un 2008 quasi perfetto: ''Europei a parte''

COMMENTA NEL FORUM DEDICATO ALLA NAZIONALE

"Se arriva Amauri in nazionale? Nessun problema e nessuna paura. Io penso che il centravanti dell'Italia debba essere sempre il più forte. Deciderà l'allenatore". L'attaccante del Bayern Monaco Luca Toni esprime il suo pensiero sul possibile passaporto italiano al brasiliano in forza alla Juve. "Non siamo proprio così uguali. Comunque io ho giocato con altre prime punte, vedi Gilardino. Non dimenticate Alberto, anche lui segna tanto".

L'attaccante fa il suo bilancio del 2008: "Un anno fantastico, Europei a parte. Ho vinto due titoli, ma l'immagine migliore è il gol alla Grecia: era un'amichevole ma mi ha fatto ripartire. Il 2009? Un sogno: la finale di Champions a Roma, da italiano. Farei pazzie per arrivarci. Ma non contro una squadra italiana, sai che pressione".

Toni torna sull'argomento nazionale: "Non siamo troppo vecchi -spiega- il gruppo si costruisce con il tempo e Lippi è bravissimo, non guarda se non segni sempre". Infine il campionato italiano: L'Inter è come una corazzata, è più continua e alla fine vince. Mi piace il Genoa: gioca bene e Diego milito è un gran bell'attaccante".

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky